eventi-a-mendrisio-la-lista-civica-vuole-la-distinta
Ti-Press
18.05.2022 - 20:17

Eventi a Mendrisio, la Lista civica vuole la distinta

Il gruppo interroga la Città in nome della trasparenza. Alla lente società e contributi a fronte dell’ipotesi di tagliare mezzo milione

Tra le ipotesi di lavoro messe in fila dal consulente esterno interpellato dal Municipio di Mendrisio per prendere le misure dei risparmi possibili all‘interno dell’amministrazione ce n’è una in particolare che ha colpito l’attenzione dei consiglieri comunali della Lista civica. È quella che richiama il taglio di mezzo milione di franchi alla voce ‘manifestazioni e misure attive a sostegno delle società’. Oggi, ricordano Antonia Bremer e Tiziano Fontana in una interrogazione, la Città supporta e finanzia 350 eventi l’anno. Secondo il rapporto dell’esperto - anticipato da ’laRegione’ -, questo "impegno di grande importanza non è pienamente giustificato visto il contesto e le dimensioni territoriali".

E qui si innestano le domande dei due consiglieri "per stimolare un esercizio di trasparenza". Bremer e Fontana vogliono sapere, infatti, quante e quali sono le società e le manifestazioni che vengono sostenute finanziariamente dal Comune e con quali importi. Ma soprattutto quali sono i criteri con cui si decide chi aiutare e si stabilisce la cifra da destinare. E chi va questa operazione.

Poi, richiama ancora la Lista civica, vi sono i sodalizi che ricevono un contributo in prestazioni. E le domande si ripropongono con la stessa curiosità.

Leggi anche:

Mendrisio, ‘Operazione risparmio’. Ecco le dritte dell’esperto

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
antonia bremer lista civica manifestazione mendrisio tiziano fontana
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved