danza-phygital-nella-rete-dei-musei-d-arte-del-mendrisiotto
Claudio Prati
02.05.2022 - 12:42
Aggiornamento: 18:46

Danza phygital nella rete dei Musei d’arte del Mendrisiotto

La performance verrà proposta nelle cinque strutture domenica 15 maggio, in occasione della Giornata internazionale dei musei

È una performance di danza ‘phygital’ (fisica e digitale) quella che verrà presentata domenica 15 maggio dalla rete dei Musei d’Arte del Mendrisiotto (Mam), in collaborazione con la 17esima Festa danzante e in occasione della Giornata internazionale dei musei. Ideata dalla compagnia AiEP/Vidach, la coreografia si svolgerà in simultanea dalle 15.30 alle 17.30 nelle sale dei cinque musei della Rete Mam, il m.a.x. museo di Chiasso, il Museo d’arte di Mendrisio, il Museo Vincenzo Vela di Ligornetto, la Pinacoteca cantonale Giovanni Züst di Rancate e il Teatro dell’architettura di Mendrisio. In occasione della Giornata dei musei l’ingresso è gratuito.

Il pubblico potrà assistere a più sessioni di coreografie di circa 15 minuti ciascuna, eseguite da 5 performer, uno per ogni museo. Ogni performer in presenza eseguirà la coreografia interagendo con gli altri 4 danzatori proiettati sulle pareti di tutti i musei, dando luogo a uno spazio digitale che raccoglie tutti i danzatori. Un’inedita dimensione quella del ‘phygital’, di soglia, in between, che è propria della contemporaneità dell’evento e delle interconnessioni. Un progetto che esprime il modo di operare della Rete Mam, che intende creare una pratica di lavoro collaborativa tra i musei e agevolare l’accesso e le visite del pubblico.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
danza mendrisiotto phygital rete
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved