mendrisio-cambio-ai-vertici-di-argor-heraeus
Ti-Press
L’esterno dell’edificio
02.02.2022 - 12:27
Aggiornamento: 03.02.2022 - 16:36

Mendrisio, cambio ai vertici di Argor-Heraeus

A guidare una delle principali raffinerie di oro nel mondo sarà Robin Kolvenbach, che prende il posto di Christoph Wild

Cambio ai vertici di Argor-Heraeus, la raffineria di oro e argento con sede a Mendrisio. A guidare una delle più grandi aziende mondiali del settore a partire da marzo sarà Robin Kolvenbach, che prende il posto dell’attuale Ceo Christoph Wild. Resterà invece al suo posto il co-Ceo, dr. Voss, che avrà il compito di garantire la continuità. “Il Signor Wild ha contribuito allo sviluppo della raffineria di oro svizzera per oltre 30 anni ricoprendo diverse funzioni. Rimarrà in azienda fino alla fine di giugno 2022 per assicurare il buon funzionamento del periodo di transizione”, si legge nel comunicato. Membro del gruppo Heraeus dal 2018, Robin Kolvenbach ha a sua volta ricoperto diverse funzioni all’interno dell’azienda. “Robin ha una costante e spiccata attenzione verso il tema della sostenibilità”, afferma l’azienda.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
argor-heraeus christoph wild mendrisio robin kolvenbach
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved