centro-storico-a-mendrisio-controlli-e-sensibilizzazione
Ti-Press
Si preferisce sensibilizzare
ULTIME NOTIZIE Cantone
Grigioni
53 sec

Ferme alcuni giorni le due teleferiche della Calanca

Lavori di manutenzione a inizio luglio per gli impianti Selma-Landarenca e Arvigo-Braggio
Mendrisiotto
1 min

Un Centro di competenze per reagire ai cambiamenti climatici

La Supsi dà vita a una unità di lavoro che farà leva sulle conoscenze della Scuola e l’intesa con enti pubblici e privati
Bellinzonese
11 min

Serata mondana per la classe 1962 di Bellinzona

Il 15 giugno alla capanna dei canoisti si mangia, si beve e si danza
Luganese
27 min

‘Troppi indizi’, due rapinatori condannati alle Criminali

Gli imputatIl si sono avvalsi della facoltà di non rispondere sul tentato colpo alla Raiffeisen di Monteggio del 2016 e sulla rapina a un distributore
Grigioni
34 min

Altri tagli alla casa anziani Mater Christi di Grono

Personale: dopo i 5 del gennaio 2021, se ne aggiungono ora 4 e mezzo. I letti occupati rimangono 35 su 50. Parla il nuovo presidente Mantovani
Mendrisiotto
40 min

Mountain bike sul San Giorgio? Stan e Pro Natura pedalano contro

Le due associazioni hanno deciso di ricorrere contro l’autorizzazione municipale alla trasformazione di 36 km di sentieri in piste per Mtb
Luganese
1 ora

Rissa in centro Lugano, 22enne autore e vittima: condannato

Il giovane, accoltellato da un coetaneo tre anni fa, ha chiesto l’assoluzione. La Corte ha confermato il decreto d’accusa, pur dimezzando la pena
Bellinzonese
2 ore

Tassa rifiuti più salata a Bellinzona: ‘La legge è legge’

Il Municipio risponde alle critiche della Lega che in un’interpellanza chiedeva se fosse il momento giusto per applicare il balzello
28.01.2022 - 19:50

Centro storico a Mendrisio, controlli e sensibilizzazione

Questa la strategia della Città per richiamare al rispetto delle regole della circolazione all’interno delle zone pedonali

Non si sfugge (anche perché la legge federale parla chiaro): all’interno di una zona pedonale “si può circolare soltanto a passo d’uomo”. Una norma alla quale si deve adeguare pure chi è in sella a una bici o gira su un monopattino. Mezzi che negli ultimi tempi si sono ritrovati coinvolti in un numero crescente di incidenti. In attesa che le autorità superiori intervengano a regolare l’uso in particolare dei monopattini, lenti di nome ma non sempre di fatto, a Mendrisio il Municipio ha deciso di promuovere una campagna informativa e di vigilare sulle aree che in Città danno la precedenza ai pedoni. Attraverso il Servizio esterno della Polizia locale ha, infatti, disposto “l’esecuzione di controlli”. E meglio, spiega lo stesso esecutivo, “si intende sensibilizzare soprattutto i conducenti alle regole di circolazione in zona pedonale”.

‘L’Ordinanza è al passo con i tempi’

Agli occhi dei consiglieri della Lista civica ‘Per Mendrisio’ Antonia Bremer e Tiziano Fontana il punto è proprio questo: il rispetto delle regole. Tanto da rilanciare il tema della revisione dell’Ordinanza municipale in una interrogazione. Per l’autorità cittadina, “esaminata la questione”, oggi non sussiste, però, la necessità di rivedere la regolamentazione del centro storico, già “aggiornata”. Gli strumenti a disposizione sono ritenuti sufficienti e adeguati alla situazione: dal via vai dei fornitori al nodo dei parcheggi. In effetti, motiva il Municipio, “all’interno delle zone pedonali non esistono posteggi e non è pertanto possibile prenotare stalli di breve durata”. In ogni caso, si fa sapere, l’esecutivo ha “discusso anche con i commercianti le tariffe per gli autosili nelle adiacenze, prevedendo importi all’apposito scopo di favorire la rotazione”. Cosa che la gratuità dei parcheggi, si rimarca ancora, “tende invece a non garantire”.

Multe: 29 quelle staccate dentro la zona pedonale

Si diceva del rispetto delle regole. È tale?, si domandavano i due consiglieri della Lista civica. Misurando lo stato dell’arte sulle sanzioni si direbbe di sì. Nell’arco di un anno – fra il settembre 2020 e il settembre 2021 –, ripercorre l’autorità della Città, all’interno delle zone pedonali sono state “comminate 29 multe per inosservanza di divieto di accesso oppure per problematiche di parcheggio”. Nello stesso periodo i numeri lievitano, e di molto, all’esterno. Estendendo anche il raggio di azione, in pratica al resto dell’intero territorio comunale, e se si considerano le aree di sosta “a ridosso della zona pedonale”, le contravvenzioni salgono a 1’778.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
antonia bremer mendrisio multe tiziano fontana zona pedonale
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved