l-autolinea-mendrisiense-rinnova-il-contratto-collettivo
Da sin. Thomas Giedemann (Sev), Ivano Realini (Amsa), Marcello Specchietti e Giorgio Fonio (Ocst)
21.01.2022 - 21:35

L’Autolinea Mendrisiense rinnova il Contratto collettivo

Consolidato l‘accordo con i sindacati Ocst e Sev. ’Si tratta per tutti di un passo importante’

L’universo imprenditoriale del Mendrisiotto sa proporre esempi che anche il fronte sindacale riconosce come «virtuosi». È il caso dell’Autolinea Mendrisiense, che ha appena rinnovato un Contratto collettivo di lavoro con Ocst e Sev, il Sindacato del personale dei trasporti. Un Ccl, quello sottoscritto, che le parti non esitano a definire “solido e garante di buone condizioni di lavoro” in una nota congiunta. La negoziazione ha permesso infatti, di raggiungere un accordo che resterà in vigore per i prossimi tre anni, nel segno di una continuità a vantaggio dell’azienda e del personale, tutto residente nella regione. Si tratta, si commenta, di “un passo importante per l’azienda, come pure per le collaboratrici e i collaboratori che si impegnano giornalmente per assicurare un servizio ottimale all’utenza di tutto il Mendrisiotto”.

L’intesa assume, poi, un valore particolare, si annota, “in un’epoca di grandi pressioni sul mercato del lavoro e di grandi sfide nel settore del trasporto pubblico, sempre più sollecitato “. Ecco che questo rinnovo "offre importanti garanzie sociali e salariali”. Del resto, concludono le parti, "il difficile periodo che stiamo vivendo, dettato dai ritmi della pandemia, ha dimostrato quanto il trasporto pubblico rappresenti un servizio di base irrinunciabile ed essenziale per la nostra società e il nostro territorio”.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
autolinea mendrisiense contratto collettivo ocst sev
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved