solidarit-eau-il-sostegno-di-stabio-va-all-uganda
archivio Ti-Press
La decisione di Municipio e Ams
16.01.2022 - 14:58
Aggiornamento : 17:01

Solidarit’eau, il sostegno di Stabio va all’Uganda

Comune e Aziende municipalizzate hanno deciso di devolvere il contributo all’Associazione SwissLimbs

Nell’ambito di Solidarit’eau, la solidarietà comunale per l’acqua potabile nei Paesi in via di sviluppo, Municipio e Aziende municipalizzate di Stabio hanno deciso di devolvere il contributo all’Associazione SwissLimbs che ha intenzione di posare un OffGridBox nel campo rifugiati di Bidibidi in Uganda. Si tratta di un piccolo container con 12 pannelli solari sul tetto, collegati a un invertitore che produce energia direttamente utilizzabile, la quale viene stoccata poi in una batteria. Oltre a questo, spiegano le Ams, questo box è munito di un sistema di raccolta dell’acqua piovana (che viene immagazzinata) e di un collegamento a un pozzo, per poi potabilizzare, tramite sistema di trattamento e sterilizzazione, l’acqua da utilizzare.
Il contributo, mirato al progetto presentato, ammonta a 6mila franchi all’anno, ed è previsto per gli anni 2022, 2023 e 2024.

Nel 2021 Stabio ha sostenuto un progetto promosso da Helvetas Swiss Intercooperation volto a diffondere acqua pulita e igiene nei villaggi più isolati del dipartimento di Alibori, nel Benin. Il contributo annuale è stabilito sulla base di 1 centesimo per ogni metro cubo di acqua potabile erogato.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
acqua associazione swisslimbs stabio uganda
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved