Mendrisiotto
26.12.2021 - 14:40
Aggiornamento: 15:59

È tornata l’affascinante ‘Via dei presepi’

La manifestazione è riproposta a Bruzella dopo due anni di stop: presenti ben 34 realizzazioni

e-tornata-l-affascinante-via-dei-presepi
Ti-press/Crinari
+1

Dopo due anni di pausa, a Bruzella in occasione delle festività natalizie è stata riproposta la “Via dei presepi”. Passeggiando nelle stradine del piccolo nucleo si possono incontrare ben 34 rappresentazioni della Natività, allestite da un apposito ‘Gruppo presepi’. L’effetto d’assieme è sicuramente suggestivo, forme e colori vestono davvero a festa questo villaggio della Valle di Muggio.

“Si possono ammirare presepi tradizionali, di differenti dimensioni, ma anche realizzati dentro a un carro, su un albero, un terrazzo, in luoghi particolari come il giardino della vecchia osteria del paese, e fatti con vari materiali come legno, pigne, tronchi o anche con l’uncinetto. Ci sono anche i presepi realizzati e decorati dai bambini”, spiega Valeria Gugger al portale cattolico catt.ch. La creatività non ha in questo caso limiti. Artefici e ‘ospitanti’ delle creazioni sono famiglie residenti che hanno prestato chi una finestra, chi un angolo della corte o del giardino di casa, prestandolo anche a gruppi e persone di fuori paese che chiedono di poter esporre le proprie opere mentre altri partecipano all’iniziativa posando lumini e altre decorazioni.

La tradizione della Via dei presepi attira regolarmente un buon numero di visitatori; pensando anche a chi viene da fuori (Bruzella ‘fa’ appena 200 abitanti) in chiesa si può trovare una cartina che indica le case e i luoghi tipici dove si trovano i presepi e consiglia un percorso per poterli ammirare tutti, con tanto di ‘caccia al tesoro’ per più giovani. Un bel modo per riscoprire questo angolo del Mendrisiotto. L’esposizione è visibile fino al 6 gennaio, giorno dell’Epifania.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved