10.12.2021 - 10:21
Aggiornamento: 18:19

Chiasso, al Palapenz saranno somministrati entrambi i vaccini

Sollecitato da un’interrogazione, il Municipio si è rivolto alle autorità sanitarie, disposte a valutare l’inserimento a periodi alterni dei due preparati

chiasso-al-palapenz-saranno-somministrati-entrambi-i-vaccini
archivio Ti-Press
Dal 14 dicembre e per un mese

Al centro cantonale di vaccinazione che aprirà il 14 dicembre al Palapenz di Chiasso saranno somministrati sia i vaccini Pfizer che quelli Moderna. Lo spiega il Municipio di Chiasso, che ha risposto a stretto giro di posta a un’interrogazione di Fabrizio Chiappini (Plr), preoccupato per il fatto che gli anziani di Chiasso, e di tutto il Distretto, si sarebbero dovuti recare nel Sopraceneri per ricevere la vaccinazione di richiamo. Una preoccupazione sottoscritta dall’esecutivo, il quale ha “considerato problematico il fatto che gli anziani debbano recarsi obbligatoriamente a Giubiasco per ottenere il richiamo del vaccino Pfizer e non in centri di prossimità, vicini al proprio domicilio”. Il caposezione del militare e della protezione della popolazione Ryan Pedevilla ha risposto all’esecutivo di Chiasso “garantendo la definizione degli slot di vaccinazione disponibili e di valutare l’inserimento, a periodi alternati, dei vaccini di Pfizer e Moderna”.

“Per fare in modo che questa possibilità venga ulteriormente consolidata”, così come suggerito da Fabrizio Chiappini nella sua interrogazione, il Municipio ha comunicato a Pedevilla che Age Sa “dispone di un’importante cabina di trasformazione elettrica sullo stesso sedime del Palapenz”. Cabina che “permette di alimentare macchine frigorifere di grande potenza per conservare il vaccino Pfizer”.

Leggi anche:

Chiasso, presto aperto un ulteriore Centro di vaccinazione

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved