29.11.2021 - 16:34

Il Basso Mendrisiotto si muove. E Mendrisio?

Interrogazione interpartitica al Municipio sulle prossime tappe aggregative, alla luce delle discussioni in corso nella parte sud del Distretto

il-basso-mendrisiotto-si-muove-e-mendrisio
Archivio Ti-Press
A che punto sono le discussioni di Mendrisio?

Le discussioni in corso per un progetto aggregativo nel Basso Mendrisiotto suscitano interesse anche a Mendrisio. Sul tavolo del Municipio della Città è infatti arrivata un’interrogazione interpartitica – primi firmatari i consiglieri comunali Jacopo Scacchi (AlternativA) e Vincenzo Crimaldi (Plr) – con “una serie di domande” su quanto in corso a Balerna, Breggia, Chiasso, Novazzano, Morbio Inferiore e Vacallo. Al prossimo incontro, in agenda giovedì 2 dicembre, parteciperanno anche rappresentanti dei Comuni di Castel San Pietro e Coldrerio.

Al Municipio viene chiesto “a che punto è Mendrisio con le discussioni con i Comuni limitrofi per un’eventuale opportunità di aggregazione” e quali sono “gli obiettivi aggregativi”. I firmatari dell’interrogazione vogliono inoltre sapere se “il Municipio non intende intercedere presso i Municipi di Castel San Pietro, Riva San Vitale (con i quali vi è già in essere una collaborazione nel settore dell’approvvigionamento idrico), Brusino Arsizio, Coldrerio e Stabio per riaprire la discussione di un’aggregazione con Mendrisio” e, infine, se per il Municipio “non sarebbe un’opportunità partecipare attivamente alle discussioni per le future aggregazioni nel Mendrisiotto”.

Leggi anche:

Aggregazione del Basso Mendrisiotto, atto primo

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved