ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
1 ora

Pila: ‘niente funivia, niente tasse d’uso e consumo’

A chiederlo al Municipio è una raccolta firme sottoscritta da 90 proprietari di abitazioni e frequentatori della frazione centovallina. L’impianto è fermo
Bellinzonese
1 ora

Dalla paura nei rifugi alla motivazione negli spogliatoi dei Gdt

L’impegno della società turrita ha portato a offrire a giovani hockeisti ucraini l’opportunità di venire in Svizzera e giocare a Bellinzona
Luganese
1 ora

Caslano, centinaia di lettere per il voto non recapitate

Il Municipio ha chiesto spiegazioni alla Posta, incaricata della distribuzione. Il Servizio diritti politici: ‘Non una violazione del diritto di voto’
Ticino
8 ore

Chiesa: ‘Poco sociali? Le nostre iniziative aiutano i cittadini’

Il presidente nazionale dell’Udc risponde alle critiche mosse da Claudio Zali, che ritiene Piero Marchesi e l’Udc interessati al suo seggio
Mendrisiotto
8 ore

Monte, inaugurati gli interventi del progetto intergenerazionale

Tre anni di lavoro e mezzo milione di franchi per la realizzazione di opere architettoniche volte a migliorare la qualità di vita delle persone anziane
Ticino
12 ore

Il 30% degli anziani ticinesi fa fatica ad arrivare a fine mese

È quanto emerge da uno studio di Pro Senectute, che riconosce quello a Sud delle Alpi come il dato più alto in Svizzera. E scatta subito l’interpellanza
Bellinzonese
12 ore

Violenza domestica, serata pubblica a Bellinzona

Mercoledì 12 ottobre interverranno Giorgio Carrara (Polizia cantonale), Frida Andreotti (Divisione giustizia) e l’avvocato Roberta Soldati
09.10.2021 - 14:25

Una giornata formativa all’insegna della biodiversità

L’evento, svoltosi oggi a Mezzana, ha visto la partecipazione di circa 60 docenti

una-giornata-formativa-all-insegna-della-biodiversita
Regio Insubrica

Ha riscosso un lusinghiero successo la Giornata formativa transfrontaliera dal titolo “Biodiversità: risorsa per un futuro sostenibile”, tenutasi oggi a Mezzana, presso il Centro Professionale del Verde, che ha visto la partecipazione di circa 60 docenti delle scuole dell’infanzia, elementari e medie. La Giornata è stata promossa dalla Regio Insubrica tramite il proprio gruppo di lavoro specificatamente costituito per svolgere attività di sostegno alla salvaguardia dell’ambiente. Del gruppo fanno parte il Canton Ticino (per il tramite del Dipartimento del Territorio, del Dipartimento dell’Educazione della cultura e dello sport e dell’Azienda Cantonale dei Rifiuti (ACR), la Regione Lombardia e la Regione Piemonte, le Province di Como, Lecco, Varese, Novara e Verbano Cusio Ossola, l’Ersaf (Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste), la Federazione Ticinese per l’Acquicoltura e la Pesca, il Parco del Lura e i Comuni di Chiasso e Mendrisio.

I partecipanti, provenienti dalla regione insubrica, hanno potuto avvalersi delle conoscenze ed esperienze di numerosi esperti del settore – quali il Gruppo di educazione ambientale della Svizzera italiana (Geasi), L’Alberoteca, il Museo della Pesca di Caslano e la Cooperativa Sociale Koinè - partecipando a una serie di laboratori tematici incentrati su un approccio ludico-didattico alla biodiversità. I docenti si sono rapportati con l’ambiente attraverso esperienze empatiche, vissute con tutti i sensi, seguendo lo schema della pedagogia attiva, con l’obiettivo di fornire spunti operativi per il lavoro didattico.

La giornata rientra nell’ambito di un progetto didattico transfrontaliero il cui prosieguo prevede, per ogni classe iscritta, lo sviluppo di un’attività di ricerca o di un percorso didattico scelto liberamente dal docente nell’ambito della biodiversità, con lo scopo di farne conoscere le molteplici funzioni e il ruolo indispensabile in un’ottica di sviluppo sostenibile. Sul sito della Regio Insubrica sono disponibili le informazioni sul progetto e il modulo per l’iscrizione delle classi. Entro la fine di marzo 2022, le classi consegneranno l’elaborato (cartellone, spot, video, foto, disegni, storie, fiaba, erbario) del percorso didattico attuato, e il gruppo di lavoro selezionerà una classe di scuola primaria/elementare di ogni Provincia/Cantone per partecipare alla giornata premio programmata per giovedì 6 maggio 2022 a Lugano, nel Canton Ticino. L’evento sarà finanziato dalla Regio Insubrica e offrirà a docenti e allievi di tutto il territorio insubrico l’occasione di incontrarsi e sperimentare nuove attività.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved