ULTIME NOTIZIE Cantone
Gallery
Locarnese
18 ore

La Colonna Alpina di Soccorso ha una nuova casa

Cerimonia di inaugurazione stamane a Riazzino per la sede del Cas Locarno: il coronamento di un progetto nato nel 2020
Gallery
Ticino
18 ore

I Verdi liberali: ‘Almeno due deputati in Gran Consiglio’

Elezioni cantonali 2023, il Pvl Ticino presenta la lista per il governo e il programma. Parlamento, fiducioso l’ex presidente Mobiglia: è la volta buona
Mendrisiotto
1 gior

Morbio Inferiore, si accende la discussione sul moltiplicatore

Il Municipio propone due punti in meno. La minoranza della Gestione: ‘scelte mirate senza scivolare in tentazioni propagandistiche’. Ultima parola al Cc
Locarnese
1 gior

Tegna, l’ultimo grido del presidente: ‘Salviamo il campo!’

Marco Titocci ha firmato da solo il rapporto di minoranza commissionale sul messaggio con le varianti di Pr nel comparto Maggia-Melezza
Luganese
1 gior

Un laghetto di Muzzano sempre più... “nature”

Intervento in vista per la riva nord-est, prosegue il programma di valorizzazione avviato vent’anni fa
Luganese
1 gior

A Tesserete si celebra l’antropologo Bruno Manser

L’8 dicembre avrà luogo l’annuale riunione delle associazioni a tutela del territorio, con la partecipazione della Bruno Manser Fonds
Luganese
1 gior

Lugano, uno spettacolo per le persone con disabilità

Sabato 3 dicembre, per la Giornata internazionale delle persone con disabilità, si terrà al Lac un’azione performativa
Luganese
1 gior

Tesserete, posticipato il mercatino natalizio

L’evento si sarebbe dovuto tenere domenica 4 dicembre, ma è stato spostato all’11 dicembre a causa del meteo
20.09.2021 - 17:06
Aggiornamento: 18.09.2022 - 20:34

Torna la Rassegna Gastronomica, ‘non vediamo l’ora’

Tanto entusiasmo per l’evento che giunge quest’anno alla sua 58esima edizione. Nel mese di ottobre saranno coinvolti 40 ristoranti con menù di stagione

torna-la-rassegna-gastronomica-non-vediamo-l-ora
Tutti a tavola (Archivio Ti-Press)

La stagione autunnale ha bussato ormai da qualche giorno alla porta. Insieme a lei è pronta a tornare anche la Rassegna Gastronomica del Mendrisiotto, giunta quest’anno all’edizione numero 58. L’atteso appuntamento si terrà, come da tradizione, nel mese di ottobre. «Non vediamo l’ora», ha tenuto a ribadire più volte il direttore di GastroTicino Gabriele Beltrami nel corso della conferenza stampa di presentazione. «Gli ultimi 18 mesi sono stati difficili e vogliamo la normalità. Il certificato Covid per accedere ai ristoranti? Ci vorrà un po’ di tempo per abituarsi, ma non penso sarà un problema». All’incontro non ha potuto partecipare Antonio Florini, presidente della Rassegna, che ha però voluto trasmettere un suo bilancio della passata edizione, segnata dalla pandemia. «L’anno scorso è stato davvero particolare e per un momento abbiamo anche temuto di non poter organizzare l’evento. In totale sono stati distribuiti 18’993 omaggi, che corrispondono ad altrettanti piatti consumanti. Un risultato che dà prova di quanto le persone tengono alla nostra manifestazione». A ribadire l’importanza di questo appuntamento per la regione è stata anche Nadia Fontana Lupi, direttrice di Mendrisiotto Turismo: «La Rassegna è qualcosa di fondamentale per il distretto. Una manifestazione attesa tutto l’anno alla quale auguriamo di avere grande successo anche in futuro».

‘Garanzia di qualità’

Tra le più importanti del cantone per storia e dimensione, la Rassegna del Mendrisiotto può contare «su un comitato appassionato, che vigila e mette delle regole per garantire la massima qualità», ha commentato Fontana Lupi. A fornire quest’anno il vino ufficiale dell’evento sarà l’azienda agraria cantonale di Mezzana, selezionata al termine di un concorso tra cantine della regione. Per i clienti che consumeranno una proposta della Rassegna verrà inoltre regalato un elegante piatto da formaggio. Chi completerà il "passaporto fedeltà" (l’anno scorso ne sono stati riempiti 633), raccogliendo quindi otto timbri sull’opuscolo ufficiale, riceverà invece un asse con gli appositi coltelli. Verrà riproposto anche il concorso fotografico. L’edizione 2021 con tema "sinfonia d’autunno in valle di Muggio" è stata vinta da Lorenzo Pezzoli, con il suo scatto che farà da copertina all’evento. Per il 2022 il fil rouge sarà invece quello de "l’autunno in tavola". La partecipazione al concorso è gratuita e avviene tramite il sito www.rassegna.ch, dove si trovano tutte le informazioni necessarie.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved