ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
5 ore

Ferite di media gravità per centauro finito fuori strada

L’incidente è avvenuto sul mezzogiorno di sabato lungo la strada cantonale che da Carabietta conduce ad Agnuzzo
Bellinzonese
6 ore

Scontro fra due auto a Cadenazzo: un ferito

Il tratto di via Ala Campagna è stato chiuso per oltre un’ora per consentire le operazioni di soccorso e il recupero dei veicoli accidentati
Video
Ticino
11 ore

La Chiesa si mette in attesa ‘un po’ particolare’ del Natale

Messaggio alla Diocesi ticinese del vescovo Alain de Raemy in occasione domenica dell’inizio del cammino d’Avvento
Luganese
14 ore

A2, PoLuMe anche da Gentilino alla Vedeggio-Cassarate

L’Ustra conferma: in autostrada si potrà usare la terza corsia d’emergenza come ‘dinamica’ in caso di necessità fino a Lugano nord
Ticino
14 ore

Cantonali ’23, Andrea Giudici torna in pista. E lo fa con l’Udc

Deputato liberale radicale dal 2003 al 2019, l‘avvocato locarnese proverà a tornare in Gran Consiglio: ’I democentristi rappresentano meglio le mie idee’
VIDEO
Locarnese
14 ore

‘Non si può ammazzare una donna per un ciuffo di capelli’

Tre 18enni che frequentano il Liceo Papio hanno deciso di compiere un gesto simbolico a sostegno delle donne iraniane che lottano per i propri diritti
Bellinzonese
23 ore

‘Hanno dato il massimo ma sono stati travolti da una tempesta’

La difesa dei vertici della casa anziani di Sementina chiede l’assoluzione contestando anche le direttive di Merlani. Morisoli: ‘Fatto il possibile’
Ticino
23 ore

Targhe, il governo rilancia con 2 proposte. Dal Centro nuovo No

Il Consiglio di Stato tende la mano con delle alternative di calcolo. Gli iniziativisti non ci stanno, la sinistra sì. Ognuno per la sua strada, ancora
Ticino
23 ore

‘Polizia unica? Sfruttiamo le potenzialità del sistema attuale’

Fsfp in assemblea. E sul delicato e controverso dossier si attende che la politica decida.‘Venga però sentita anche la nostra Federazione’
Luganese
1 gior

La proposta: due vie a senso unico a Cassarate

In un’interrogazione, la consigliera comunale Lara Olgiati (Plr) ritiene che la modifica viaria delle vie Pico e Vicari migliorerebbe traffico e sicurezza
Gallery
Mendrisiotto
1 gior

Boffalora: al posto della villetta arrivano due palazzine

Altro cantiere residenziale in vista alla porta nord di Chiasso. L’operazione annuncia un investimento di oltre 6 milioni di franchi
Luganese
1 gior

Il 46° parallelo a Lugano? ‘Lo promuoverà l’ente turistico’

Non sarà il Comune, se non indirettamente, ad assumersi la promozione della latitudine geografica che attraversa la città
Locarnese
1 gior

Picchiò un ragazzo in Piazza Grande, 3 anni di carcere

Un 19enne di origini siriane residente nel Luganese colpevole anche di rapina, infrazione e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti
10.09.2021 - 18:18
Aggiornamento: 19:12

Balerna si guarda allo specchio per progettare il futuro

Indagata la popolazione fra 56 e 85 anni. Il Municipio medita la costruzione di alloggi a misura di anziani. Ed è pronto a contrastare la decrescita

balerna-si-guarda-allo-specchio-per-progettare-il-futuro
Balerrna oggi conosce un po' più di sé stessa (Ti-Press)

'Conosci te stesso'. Socrate, che la sapeva lunga, ne fece il suo motto. Il filosofo si riferiva a noi esseri umani, a ben vedere, però, quelle tre paroline calzano anche per un paese. Balerna, ad esempio, ha voluto saperne di più sul suo essere Comune e paese e su chi ci vive e lavora. Perché per decidere del futuro è importante avere consapevolezza del presente e del proprio passato. Sul tavolo l'idea di dare forma a degli alloggi a misura di anziano e l'intenzione di mettere mano alla pianificazione del comparto 'ex asilo', giusto di fronte al Palazzo comunale, il Municipio ha voluto indagare la realtà e ha dato mandato di eseguire uno studio e un sondaggio. Lo ha fatto senza trascurare di coinvolgere un drappello di cittadini, che ha dato vita a un gruppo di lavoro di supporto nel sondare la cittadinanza. Il duplice risultato? Di sicuro interessante, tanto nel tastare il polso ai balernitani - focus le persone fra i 56 e gli 85 anni -, che nel trovare conferme a tendenze, come nel caso della decrescita, comuni al Distretto e al cantone. L'indagine, in effetti, si è rivelata rappresentativa: ad aderire al questionario è stato oltre il 48 per cento degli interpellati su un campione base di 1'040 cittadini. È tutto nelle oltre 300 pagine che costituiscono il rapporto finale reso pubblico sul portale web del Comune (www.balerna.ch).

In campo contro la decrescita

Per l'esecutivo, insomma, l'operazione è riuscita. E ciò sarà utile quando si affronterà il tema pianificatorio, sull''ex asilo' ma anche su altri comparti pubblici. Non solo: l'autorità comunale si è rafforzata nella determinazione di "cercare di invertire la decrescita della popolazione, in atto da qualche anno". D'altro canto, i numeri non mentono. Dall'analisi è emerso che, a livello regionale, Balerna è il Comune in cui "si è registrata la crescita demografica minore". Tra il 2010 e il 2018, infatti, si sono persi 10 residenti l'anno. Vi è poi un secondo buon proposito, quello di "pianificare le infrastrutture da destinare alle persone anziane", senza trascurare famiglie e giovani. Un orientamento avveduto visto che nel 2018 il 73 per cento degli abitanti si situava nella fascia d'età tra i 30 e gli oltre 80 anni, tasso in aumento rispetto a otto anni prima.

L'idea di alloggi su misura per gli anziani interessa

Non è un caso, come fa sapere il Municipio, se fra le persone contattate si è fatto largo "un certo interesse" per la soluzione abitativa prospettata e più vicina alle esigenze di persone di una certa età. C'è anche chi sarebbe pronto a traslocare subito se ve ne fosse l'opportunità, mentre i più ci farebbero un pensierino una volta note le condizioni del nuovo quartiere. Tra i più decisi si parla di un 5 per cento (ovvero una cinquantina di persone), ma agli occhi dell'autorità locale è parso significativo. Va però aggiunto un 14 per cento disposto a trasferirsi, resi noti tutti i dettagli dell'operazione. Alla voce incerti, invece, si iscrive il 38 per cento (poco meno di 400 persone). A confortare l'esecutivo vi è la constatazione che i cittadini tra i 56 e gli 85 anni godono di "buone relazioni sociali". Solo un 7 per cento si dichiara insoddisfatto. Un dato che non verrà sottovalutato, a tal punto che si intende "adottare in prospettiva un supporto mirato". A meritare attenzione sono pure altri due dati estrapolati dalla ricerca: il 43 per cento in paese è una persona singola adulta, il 35 per cento una 'famiglia tradizionale con figli'. Nel Comune si contano 613 edifici abitativi per un totale di 1'594 alloggi, in 687 dei quali risiede una sola persona.

I motivi per vivere a Balerna

In ogni caso le ragioni per scegliere Balerna quale luogo dove vivere non mancano. La posizione geografica, tra Chiasso e Mendrisio, e il fatto di avere i trasporti pubblici 'a portata di mano', si spiega, sono balzati all'attenzione degli analisti. Anche se a Palazzo si vorrebbe migliorare il collegamento tra i servizi e i diversi quartieri del Comune, inclusi i più periferici. Tutto sommato, però, nel paese si vive bene. Detto altrimenti: "Per due persone su tre la qualità di vita a Balerna non è peggiorata". Dovendo indicare delle virtù, i cittadini mettono in cima alla lista la riqualifica viaria del centro paese, il potenziamento dei mezzi pubblici e la qualità dei servizi. Dovendo, per contro, segnalare dei difetti, tengono banco traffico e inquinamento.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved