a-lafilanda-a-mendrisio-torna-lo-scrivano-pubblico
(fonte Wikipedia)
25.08.2021 - 11:56
Aggiornamento : 19:15

A LaFilanda a Mendrisio torna lo scrivano pubblico

Riprende di giovedì a partire dal 2 settembre l'appuntamento al Centro culturale. Per dare una mano a chi ha difficoltà con l'italiano

Chi non ha negli occhi l'indimenticabile scena della lettera di due 'mostri' della comicità come Totò e Peppino (di 'Totò, Peppino e la malafemmina')? Per evitare gli strafalcioni dei due protagonisti, a volte, è meglio farsi aiutare. Al Centro culturale LaFilanda a Mendrisio è ricomparsa un anno fa una figura per nulla desueta, quella dello scrivano pubblico. Nelle intenzioni degli ideatori è un modo per aiutare le persone che hanno delle difficolta nella lingua a scrivere in italiano un testo o una missiva. In effetti, come motivano dal Centro, "scrivere una presentazione, comunicare una disdetta, formulare una richiesta di sostegno o magari una nota di felicitazioni oppure solo riempire un formulario può essere difficile".

E allora 'carta, calamaio e penna', come direbbe Totò a Peppino, e scriviamo. Anzi, sarà lo scrivano a farlo per chi ne avrà necessità e in modo confidenziale e gratuito. Il primo appuntamento è per giovedì 2 settembre, dalle 15 alle 18, nello spazio dedicato, al piano terra de LaFilanda. Poi questo momento diverrà una consuetudine, sempre di giovedì, ogni quindici giorni. Per saperne di più basta consultare l'agenda online su lafilanda.ch. Per accedere al Centro culturale indossare la mascherina.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
lafilanda mendrisio scrivano pubblico
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved