Detroit Red Wings
0
NAS Predators
1
1. tempo
(0-1)
MON Canadiens
0
TB Lightning
1
1. tempo
(0-1)
TOR Leafs
1
COB Jackets
0
1. tempo
(1-0)
BUF Sabres
ANA Ducks
01:30
 
STL Blues
FLO Panthers
02:00
 
WIN Jets
CAR Hurricanes
02:00
 
danni-ai-sentieri-del-mendrisiotto-l-impegno-dell-otr-c-e
Situazioni inedite e non prevedibili fino a qualche anno fa (Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
3 ore

L’audit e i poteri accresciuti di chi lo eseguirà

Caso ex funzionario del Dss, praticamente definita la bozza dell’articolato mandato
Luganese
6 ore

L‘Imam di Lugano è ’completamente riabilitato’

Paolo Bernasconi, legale di Radouan Jelassi, esprime soddisfazione per la sentenza del Tribunale amministrativo federale
Ticino
7 ore

Disagio giovanile, il Sisa (ri)sollecita lo Stato

Alves: occorre contrastare con misure urgenti e concrete il malessere psichico nella popolazione studentesca. Campagna del sindacato nelle scuole
Locarnese
7 ore

Locarno, ‘mi hanno picchiato di brutto, devo andare in ospedale’

Non è un episodio isolato, i pestaggi in Piazza Castello sono filmati e messi sui social da una banda. Accertamenti in corso e misure incisive da adottare
Luganese
8 ore

Lugano, condannato il complice del furto al Mary

Inflitti tre anni di reclusione, di cui sei mesi da espiare, a un 52enne italiano riconosciuto colpevole di truffa, furto e falsità in documenti
Bellinzonese
8 ore

220 milioni in più per le Officine Ffs a Castione

L‘investimento previsto cresce in maniera cospicua. Gli impieghi a tempo pieno passano da 300 a 360. ’Più lavoro grazie alle componenti tecniche’
Ticino
8 ore

Domani i primi fiocchi, ‘automobilisti siate prudenti’

Attese nevicate in pianura, la fase più intensa si verificherà nelle ore centrali della giornata
Bellinzonese
10 ore

Carì, gli impianti si confermano nelle cifre nere

La scorsa stagione invernale ha fatto segnare il record di primi passaggi, un risultato possibile probabilmente grazie all’annullamento dei carnevali
Ticino
12 ore

Mascherine, il Cantone sostiene l’obbligo nei luoghi affollati

Il Consiglio di Stato invita i Comuni a introdurre ‘una misura di prevenzione molto efficace in occasione degli eventi natalizi’
Bellinzonese
12 ore

Disagio nelle case anziani, colloqui con tutti i dipendenti

La Delegazione consortile ha affidato un audit esterno al Laboratorio di psicopatologia del lavoro dell’Organizzazione sociopsichiatrica cantonale
Bellinzonese
13 ore

Assemblea impianti Campo Blenio

Si terrà sabato 11 dicembre alle 18, al termine dei lavori è prevista una cena
Locarnese
13 ore

Il ragazzo pestato è tornato a casa

La madre chiede a chiunque abbia delle prove di farsi avanti
Bellinzonese
13 ore

Dopo un anno di pausa torna Gospel & Spirituals

Per la 31esima edizione sono previsti sei concerti con artisti di varia provenienza
Bellinzonese
13 ore

La Lingera (per ora) ha deciso di non decidere

L’edizione 2022 del carnevale di Roveredo è in sospeso, il comitato riunitosi ieri deciderà entro la metà di gennaio
Ticino
15 ore

Coronavirus, 188 casi in più e 11 pazienti in terapia intensiva

Nelle case per anziani gli ospiti attualmente positivi sono 5
Bellinzonese
20 ore

Ritom, rinnovo della funicolare e 2,38 milioni per il turismo

Altre all’ammodernamento dell’impianto, si intende investire per marketing, segnaletica e veste grafica. Previsto anche un ponte tibetano lungo 413 metri
Ticino
20 ore

Babbo Natale è alle prese con qualche grattacapo

A causa di colli di bottiglia nella distribuzione globale, alcuni regali sono difficili da reperire. Ma i commercianti rassicurano: l’offerta resta ricca
Ticino
20 ore

Gole profonde... per legge

Whistleblowing, il Gran Consiglio si appresta a codificare le regole a tutela di chi nell’Amministrazione segnala irregolarità
Mendrisiotto
 
11.08.2021 - 05:200

Danni ai sentieri del Mendrisiotto, ‘l’impegno dell’Otr c’è’

Dopo lo scirocco dell'anno scorso, le violenti piogge. La direttrice Nadia Lupi: “Nei prossimi anni l'evolvere della situazione va valutato’

Da una parte c’è soddisfazione perché nel Mendrisiotto, come nel resto del Cantone, l’estate turistica «sta andando molto bene e abbiamo degli ottimi risultati». Dall’altra Nadia Fontana-Lupi, la direttrice dell’Organizzazione turistica regionale del Mendrisiotto e Basso Ceresio, non nasconde una certa preoccupazione dovuta ai danni causati dal maltempo sulla rete sentieri. Dopo la tempesta di scirocco dell’ottobre dell’anno scorso, bisognerà ora fare i conti con la recente ondata di maltempo. «Si tratta di danni che devono essere considerati come prioritari – spiega la direttrice –, ma che abbiamo però difficoltà a seguire per due motivi: il numero esiguo di personale che opera sui sentieri e il budget, che è altrettanto ridotto, e che purtroppo non ci permette di essere incisivi e veloci come vorremmo essere». Pensando al futuro e ai cambiamenti climatici in corso, questo tema «desta una certa preoccupazione soprattutto nella nostra regione che negli ultimi due anni è flagellata al punto che anche Comuni e Servizi forestali sono confrontati con situazioni inedite e che non sarebbero state prevedibili solo fino a tre anni fa». L’impegno dell’Otr per la rete cantonale e per il ripristino dei sentieri, la direttrice tiene a sottolinearlo, «c’è, ed è importante nell’ambito delle nostre possibilità e competenze, ma nel corso dei prossimi anni sarà necessario procedere a un’attenta valutazione dell’evolvere della situazione, anche in considerazione del crescente interesse degli abitanti della regione per l’escursionismo».

I ‘nuovi svizzeri’ in vacanza nel Distretto

Nel corso dell’ultima assemblea, Nadia Lupi ha parlato di ‘nuovi svizzeri’ che trascorrono le vacanze nel Mendrisiotto: dopo gli svizzero-tedeschi, è infatti la volta dei romandi. «Fa parte del fenomeno in atto – aggiunge la direttrice dell’Otr –. Stiamo tutti cercando di scoprire in ‘casa’ nostra, all’interno dei confini elvetici, luoghi che ancora non conosciamo, dove non siamo stati da tempo. Per la nostra regione questo è un momento importante perché possiamo dimostrare di avere proposte assolutamente interessanti per diversi pubblici». In generale, «gli svizzeri stanno scoprendo offerta naturalistica, sentieri, Monte San Giorgio e Monte Generoso con le Valli. Sono delle persone che esplorano il territorio e cercano emozioni vere, genuine». Quali le caratteristiche che conquistano maggiormente i turisti? «Sono sicura che la sorpresa maggiore è rendersi conto che questa regione è stata, ed è, spesso attraversata per raggiungere altre mete. Uscire dall’asse autostradale per scoprire vigneti, cantine, grotti, punti panoramici e sentieri sulle due montagne e rendersi conto che questo piccolo e bel territorio è molto vivibile, che ci sono offerte turistiche, culturali e naturalistiche, ma anche enogastronomiche di qualità fa loro apprezzare particolarmente le giornate che trascorrono da noi – risponde Nadia Lupi –. Senza dimenticare lo shopping, la cultura e le unicità presenti in questo territorio che ci permettono di distinguerci e fare apprezzare a tutti anche la passione e lo sforzo compiuto da chi ha seguito questi progetti».

Tanti progetti nel cassetto

Ai citati monti e alle altre peculiarità del territorio – come il treno a cremagliera della Ferrovia del Monte Generoso, il Percorso del cemento e il Museo etnografico della Valle di Muggio – si aggiungono progetti realizzati come l'Albergo Diffuso o la realtà aumentata alla Grotta dell'Orso (oltre che al Parco archeologico di Tremona). «Abbiamo tanti cantieri aperti, tanti progetti ai quali stiamo lavorando per sviluppare l’offerta in collaborazione con partner regionali e alcuni anche da soli – conferma Nadia Lupi –. Ancora una volta il tema dei finanziamenti e del coordinamento a livello regionale e cantonale per lo sviluppo di questi progetti è importante e i tempi non possono essere sempre rapidi come vorremmo o come sarebbe opportuno che fosse considerando l’ambito in cui lavoriamo». Il mondo è in evoluzione e, di conseguenza, anche il settore turistico è in continua evoluzione. «Le persone stanno cercando esperienze e quindi le diverse destinazioni stanno cercando di anticipare o dare risposte alle sollecitazioni e ai trend sviluppando progetti turistici adatti a soddisfare le aspettative di chi visita un certo territorio». Nadia Lupi tiene a sottolineare che «i prodotti turistici devono essere collanti con la realtà della regione e non stravolgerla. Per questo i processi di sviluppo dei progetti a volte sono più lunghi del previsto». Tra i prossimi che l’Otr vorrebbe poter realizzare «c’è l’itinerario bike del Monte San Giorgio, che chiamiamo ‘Il Grande Giro’ e la posa di un determinato numero di colonnine elettriche a livello regionale per ricaricare le e-bike. Anche per questi progetti la collaborazione con i partner del territorio, e quindi anche con le autorità, è indispensabile, ma siamo molto fiduciosi».

Uno sguardo al futuro

In queste settimane l’Otr del Mendrisiotto e Basso Ceresio sta preparando, come ogni anno, il piano di comunicazione con Ticino Turismo e le altre Otr. «Le persone che cercano luoghi ‘nuovi’ e il bisogno di emozioni stanno influenzando la nostra regione e ci sono molte iniziative che sono nate recentemente o che si sono consolidate diventando parte dell’offerta di questo territorio – conclude Nadia Lupi –. Tra le nostre ambizioni c’è quella di riuscire a sviluppare una collaborazione stretta con gli attori che propongono attività turistico-ricreative nella regione, per aumentare la visibilità di questo territorio e permettere così agli imprenditori locali di raggiungere buoni risultati nelle loro singole aree d’affari».

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved