zona-30-alle-scuole-di-stabio-via-libera-al-progetto
Nell'area delle scuole si rallenta (Ti-Press)
Mendrisiotto
10.06.2021 - 18:280

Zona 30 alle scuole di Stabio, via libera al progetto

Il Tribunale amministrativo ha respinto il ricorso di due cittadini che mettevano in discussione la misura e le opere correlate

Niente da fare per i due cittadini di Stabio che si sono messi di traverso al pacchetto di misure e opere che fa leva sull'introduzione di una zona 30 nel comparto scolastico. Interventi avallati dal Consiglio comunale nell'aprile del 2018. Dopo la bocciatura del Consiglio di Stato nel 2019, a respingere il ricorso dei privati, oggi, è anche il Tribunale cantonale amministrativo (Tram). Sentenza che, ormai definitiva, non solo sblocca la situazione, ma dà la possibilità di pubblicare i progetti.

Il Municipio, dal canto suo, adesso "auspica in particolar modo che si possa realizzare quanto prima la messa in sicurezza del comparto scolastico attraverso l’introduzione di una zona 30 chilometri orari, la riqualifica del piazzale Solza, la messa in sicurezza dell’intersezione di via Montalbano e di via Ponte di Mezzo con via Ligornetto".

D'altro canto, come fanno notare i giudici, nessuno dei motivi di fronte ai quali è possibile annullare una risoluzione del legislativo è stato sollevato dai ricorrenti, che semmai hanno censurato il contenuto dei progetti. Aspetto, quest'ultimo, che ha portato il Tram a non accogliere le argomentazioni dei due cittadini. Altro è il contesto nel quale, con la pubblicazione degli atti, potranno ora, nel caso, far sentire le loro ragioni.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved