il-cantone-e-per-la-terza-corsia-disappunto-dei-contrari
C'è timore per gli effetti del potenziamento (Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Bellinzonese
9 min

Sementina, accademia di fine stagione della Sfg

Dopo due anni di assenza, sabato 28 maggio ritorna la manifestazione nella palestra del Centro Ciossetto
Ticino
52 min

Nessun paziente Covid nei reparti di cure intense in Ticino

Non si registrano decessi da una settimana. Quello odierno è l’ultimo report quotidiano: i dati pandemici cantonali saranno ora diffusi ogni mercoledi
Locarnese
1 ora

Rivapiana Rivasana a Minusio, e l’ambiente ringrazia

Un’ottantina di partecipanti all’operazione di ripulitura organizzata dall’Agis in collaborazione con l’Istituto scolastico e il Comune
Bellinzonese
2 ore

Sarà abbattuto il cedro secolare della Chiesa evangelica

Bellinzona: una malattia ha compromesso la stabilità della pianta secolare divenuta negli anni simbolo per i fedeli. Il pastore: ‘Non facile convincerli’
Mendrisiotto
5 ore

I momò si preparano al Tour de Suisse e aspettano il ‘loro’ Gino

Nel Distretto è presente l’unico fans club di Gino Mäder. ‘Siamo nati per caso a Innsbruck’. E per il 16 giungo si pensa a una ‘Casa Gino’.
Gallery
Locarnese
5 ore

Tegna: quel tesoro verde da valorizzare

Il querceto nei pressi del campo sportivo, un unicum dal profilo naturalistico, è al centro di un progetto selvicolturale di recupero e sfruttamento
Luganese
5 ore

Polizia del Vedeggio: un terzo degli agenti sotto inchiesta

Aperta un’indagine amministrativa, coinvolto il vicecomandante, ora sospeso. Si parla di violazioni ai regolamenti di servizio.
Mendrisiotto
12 ore

Corsia per i Tir, ‘non si accettano compromessi’

Il Consiglio comunale di Novazzano mette nero su bianco la sua ‘ferma opposizione’ al progetto firmato dall’Ustra
Ticino
13 ore

Refezione scuola infanzia, facoltativa per alcuni allievi

La maggioranza commissionale con il rapporto di Ghisletta
Ticino
14 ore

Ermotti-Lepori: ‘Calcoli fuorvianti’. Filippini: ‘No, legittimi’

È polemica per il rapporto sull’iniziativa che chiede al Cantone un abbonamento Arcobaleno per i deputati che rinunciano al rimborso spese per trasferte
07.06.2021 - 19:05
Aggiornamento : 08.06.2021 - 16:41

Il Cantone è per la terza corsia. 'Disappunto' dei contrari

Il Comitato promotore della petizione firmata da 6'300 cittadini lamenta scarsa attenzione per le ragioni di enti locali e popolazione

 La sua delusione, il Comitato contrario alla terza corsia autostradale fra Mendrisio e Lugano, l'aveva manifestata fin dalle prime ore. Adesso, però, c'è anche una lunga presa di posizione a dire nero su bianco tutta la sorpresa e il "grande disappunto" che accompagnano il sostegno dichiarato dal Cantone al progetto PoLuMe presentato dall'Ustra, l'Ufficio federale delle strade. La quasi totale condivisione dei contenuti del piano per il potenziamento dell'A2 a sud e il supporto finanziario (di 84 milioni di franchi) assicurato a un investimento plurimiliardario ha spiazzato. Dopo aver manifestato la sua opposizione con una petizione firmata da 6'300 cittadini, il Comitato ribadisce la sua convinzione: "aprire nuove strade (oltretutto solo per quattro ore al giorno) non farà infatti che incentivare ulteriormente l'uso del veicolo a motore privato, a scapito della salute e della qualità di vita dei residenti e dell'attrattività di un'intera regione".

'È mancato l'ascolto'

Sono due, in particolare, i passaggi su cui i contrari fanno leva. Il primo non sottace il fatto di considerare "vergognoso e irrispettoso verso i Comuni, i Consigli comunali, i numerosi esponenti politici, le varie associazioni e le migliaia di persone che hanno sostenuto la petizione, che il Consiglio di Stato nella sua presa di posizione pubblica su PoLuMe e durante la conferenza stampa non abbia fatto neanche una volta cenno alla forte opposizione al progetto (o perlomeno all'espressione di numerose criticità) che si è alzata da più parti nel Mendrisiotto e nel Basso Ceresio". Tanto più, si richiama nella nota, che "la popolazione è preoccupata dall’impatto che questo progetto epocale avrà sulla regione e sulla qualità di vita e ha diritto a esprimersi in merito e a essere ascoltata".

Si è avvertito, insomma, uno "scollamento tra alcuni politici, che dovrebbero rappresentare le volontà dei loro elettori, e le persone residenti nel Basso Ceresio e nel Mendrisiotto, che sperimentano quotidianamente e in prima persona gli effetti nefasti del traffico". I timori della cittadinanza, si rilancia, sono rimasti inascoltati.

'Serve una contropartita adeguata'

Il secondo punto non è meno importante agli occhi del Comitato. Se non si potrà proprio fare a meno di questa opera, allora, si rivendica, occorrono "misure che vadano realmente a beneficio di tutta la regione, con la messa in galleria da Bissone a Mendrisio e/o la copertura dell'A2 nei centri abitati, in modo da tutelare realmente l'ambiente e la salute della popolazione". Come dire che non bastano un porto regionale (a Melano) e una passeggiata a lago - in gran parte previsti, si annota - per compensare gli effetti del potenziamento dell'A2. Anche perché non tutti i Comuni, si motiva, ricevono lo stesso trattamento. Il riferimento è soprattutto a Bissone, dove un decennio fa, esplicita il Comitato, sono stati già spesi 52 milioni per la protezione fonica. "Viene quindi da chiedersi - si annota - da dove derivi questo trattamento iniquo, con da una parte un Comune che ha recentemente beneficiato di interventi milionari per la mitigazione degli effetti negativi dell'autostrada (peraltro condivisi e necessari), mentre per gli altri Comuni del Basso Ceresio (Maroggia, Melano e Capolago in primis), che sono confrontati con un'identica situazione di degrado ambientale e paesaggistico e si ritrovano con un tratto di autostrada vetusto, che necessita di interventi di manutenzione importanti, non viene considerata necessaria o finanziariamente fattibile una riqualifica con la messa in galleria del tracciato".

.

Leggi anche:

La terza corsia sull'A2? 'È la sola risposta al traffico'

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
cantone cittadini contrari disappunto petizione terza corsia
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved