lo-sportello-del-lavoro-a-mendrisio-si-fa-mozione
Alla ricerca di un lavoro (Ti-Press)
24.05.2021 - 16:13
Aggiornamento: 18:39

Lo sportello del lavoro a Mendrisio si fa mozione

I consiglieri comunali della Lega dei Ticinesi/Udc/Udf avanzano la richiesta dopo aver presentato in passato anche delle interrogazioni

Sportello del lavoro? Che sia il Consiglio comunale a decidere! A richiederlo, tramite una mozione, il consigliere comunale della Lega dei Ticinesi/Udc/Udf Massimiliano Robbiani, primo firmatario di una mozione a Mendrisio sottoscritta anche da Simona Rossini, Nicholas Robbiani, Paola Galfetti, Roberto Pellegrini e Lorenzo Rusconi. "Nel contesto economico in cui viviamo di questi tempi è fondamentale che il Comune si attivi concretamente e sia vicino alle persone in difficoltà – si legge –. Leggiamo tutti i giorni di un aumento dei permessi G, di aziende che non hanno riaperto dopo i confinamenti imposti dalla pandemia e di talune che non si sa per quanto potranno sopravvivere. Tutto ciò comporta perdita di posti di lavoro per i nostri concittadini e soprattutto per le donne che sono state le più colpite".

Da qui la richiesta di istituire uno sportello del lavoro gestito dal Comune sull’esempio di quello promosso nei Comuni di Cadenazzo e Gambarogno: "In sostanza – non mancano di annotare i consiglieri – ogni datore di lavoro avrà la possibilità di annunciare i posti vacanti della sua azienda al Comune. Ciò vale per impieghi a tempo indeterminato, determinato, stage e apprendistati. Il servizio Comunale competente si occuperà di inviare una comunicazione personale ai disoccupati annunciati allo sportello del lavoro e alle persone in assistenza corrispondenti al profilo richiesto".
 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
mendrisio mozione sportello lavoro
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved