ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
7 ore

‘Spetta agli organizzatori gestire i propri rifiuti’

Il Municipio risponde a un’interrogazione in cui si questionava sull’impatto ambientale delle manifestazioni pubbliche
Luganese
8 ore

Lac, bilancio condizionato dalla pandemia del Covid

L’ente culturale fa segnare un leggero utile d’esercizio, i conti in Consiglio comunale
Bellinzonese
8 ore

Bodio: riprendono i mercatini benefici dell’Associazione Alessia

A partire da mercoledì 1 febbraio nello stabile ex Monteforno
Ticino
8 ore

Città dei mestieri, ‘un punto centrale, ora bisogna irradiarsi’

Presentato il bilancio del terzo anno: in continua crescita gli utenti alla ricerca di informazioni su formazione professionale e mondo del lavoro
Mendrisiotto
8 ore

Truffe per almeno due milioni di franchi: venti mesi sospesi

Condannato alle Assise correzionali di Mendrisio un 67enne per fatti avvenuti tra il 2012 e il 2014. Danneggiate oltre 19 persone.
Bellinzonese
8 ore

Porte aperte alle Scuole Santa Maria di Bellinzona

Giovedì 9 febbraio possibilità di assistere alle lezioni e incontrare i docenti di scuole elementari e medie
Luganese
9 ore

Gli orologi... del crimine, confiscati e messi all’asta

Rolex, Cartier, e una quantità di monili a un incanto giudiziario a Rivera
Ticino
9 ore

Ufficio anziani e cure a domicilio, nominato Daniele Stival

Prende il posto di Francesco Branca, in pensione dopo una lunga carriera. La nomina è stata decisa nella riunione di mercoledì dal Consiglio di Stato
Ticino
9 ore

Aumento delle stime fiscalmente neutro, oltre 17mila le firme

I promotori dell’iniziativa popolare costituzionale hanno depositato oggi in Cancelleria le sottoscrizioni
Ticino
9 ore

‘La polizia farà la sua parte per ridurre la spesa pubblica’

Lo ha detto Norman Gobbi durante l’annuale Rapporto di Corpo della Cantonale. ‘Positivo il bilancio del 2022 e la capacità di adattamento’
Ticino
9 ore

‘Bandir gennaio’ non bandisce anche i radar

Come ogni venerdì, ecco la lista delle località nelle quali verranno effettuati controlli elettronici della velocità dal 30 gennaio al 5 febbraio
Mendrisiotto
10 ore

Alla scoperta dello scomparso oceano ticinese

Un viaggio artistico in esposizione allo Spazio Arte dello Swiss Logistics Center di Chiasso, alla scoperta dell’oceano preistorico Tetide
Bellinzonese
10 ore

Un rave party techno e tekno farà ballare l’Espocentro

‘Ambiente sicuro e controllato’ spiegano i giovani organizzatori che per l’evento del 4 febbraio hanno coinvolto anche Danno.ch
Grigioni
11 ore

Tra Soazza e Mesocco risanamento A13 da 35 milioni

Cantiere al via il 30 gennaio per la durata di tre anni. Si comincia con la corsia sud-nord
Locarnese
11 ore

A Minusio una chiacchierata con Leo Critelli

Appuntamento alla Villa San Quirico: organizza l’Associazione Quartiere Rivapiana
21.04.2021 - 16:23
Aggiornamento: 17:16

Una stagione ‘consapevolmente green’ sul Monte Generoso

I trenini a cremagliera ripartiranno da Capolago il 1° maggio. Fino a novembre sconto del 50 per cento per i residenti in Ticino

una-stagione-consapevolmente-green-sul-monte-generoso
Il Fiore di Pietra (archivio Ti-Press)

È tutto pronto in vetta al Monte Generoso per quella che si annuncia «una stagione consapevolmente green». Monica Besomi, Head of Sales & Marketing, e Viviana Carfì, media & Pr manager della Ferrovia Monte Generoso (Fmg) hanno presentato questa mattina, in diretta live sul canale youtube della Fmg, la stagione che inizierà ufficialmente sabato 1° maggio, nel rispetto delle norme di sicurezza e delle direttive federali e cantonali in vigore per contenere la diffusione del Covid-19. Oltre a uno sconto del 50 per cento sui biglietti della cremagliera, la festa inaugurale prevede l'esibizione dei Corni dal Generus, un concorso a premi e diverse sorprese culinarie. Domenica 2 maggio verrà invece inaugurata la mostra ‘EvE Carcan – Art of the Global Goals’. La fotografa Patricia Carpani e la pittrice Claudia Cantoni espongono una selezione di 8 delle 17 opere della mostra, che raffigurano gli obiettivi dell'Agenda Globale 2030 dell'Onu sulla sostenibilità, focalizzando problematiche sociali e ambientali. L'esposizione potrà essere visitata gratuitamente (secondo gli orari di apertura del Fiore di Pietra) fino al 7 novembre, ovvero fino al termine della stagione. Il 2 maggio ci sarà anche un ‘Clean Up Day’: un gruppo di volontari della Summit Foundation di Vevey sensibilizzerà gli escursionisti che potranno unirsi a loro per ripulire i sentieri attorno al Fiore di Pietra.

‘Ripartiamo insieme’

A causa della pandemia e delle restrizioni, l'anno scorso la stagione è iniziata a giugno e la Fmg ha proposto una promozione di due mesi per raggiungere la Vetta. «Dopo l'inverno e complice questa particolare situazione sanitaria, la voglia di montagna è tanta – spiega Monica Besomi –. Abbiamo per questo deciso di riproporre lo sconto del 50 per cento per i residenti in Ticino e soprattutto di estenderlo a tutta la stagione, perché vogliamo restituite ai ticinesi il desiderio di riscoprire il loro territorio e di ripartire dalla natura, dagli spazi aperti e da tutto quello che il Monte Generoso può offrire». Il coupon che dà diritto allo sconto potrà essere ritagliato dai giornali, scaricato dal sito www.montegeneroso.ch o richiesto direttamente alla biglietteria di Capolago. Il programma stagionale si annuncia intenso e spazierà dagli appuntamenti culinari – in attesa della riapertura del ristorante al quarto piano del Fiore di Pietra, restano a disposizione il self service e la possibilità di prenotare il picnic – a quelli sportivi. «Abbiamo diversi assi nella manica da giocare durante la stagione», assicura Monica Besomi. Il programma completo, e aggiornato in base alle direttive sanitarie in vigore, può essere consultato sul sito citato o sui canali social della Ferrovia Monte Generoso.

Parola d'ordine sostenibilità

Quello della sensibilità è il tema che occupa il primo posto della strategia aziendale della Fmg. «Oltre a partecipare al programma ‘Swisstainable’ di Svizzera Turismo – ricorda ancora Monica Besomi – siamo la prima risalita di montagna di tutto il Ticino, così come il nostro è il primo campeggio svizzero ad avere aderito all'iniziativa ‘Cause we care’ della fondazione myclimate». Di cosa si tratta? «L'iniziativa – risponde Besomi – offre la possibilità ai nostri ospiti di rendere la loro esperienza climaticamente neutra, compensando le emissioni di Co2 con un contributo volontario di un franco su ogni pernottamento per i campeggiatori e ogni viaggio in treno per i visitatori del Fiore di Pietra». Dal canto suo, la Fmg si impegna a raddoppiare questa somma, destinandone una parte a progetti sostenibili realizzati dalla fondazione myclimate in ambito internazionale e il restante importo in misure di sostenibilità sul territorio e all'interno dell'azienda stessa. L'azienda ha anche altri progetti sostenibili in corso. Tra questi, Besomi e Carfì ricordano la posa di 162 metri quadri di pannelli solari sullo stabile che ospita gli uffici della Fmg a Capolago, il rinnovo della struttura sanitaria al campeggio e il potenziamento della rete di fornitori e partner «che sposano la nostra filosofia».

Bellavista vera stazione intermedia

Anche i lavori di ristrutturazione della sovrastruttura ferroviaria seguono rigorose procedure a tutela dell'ambiente. Iniziato nel novembre 2019 con il primo colpo di zappa, il cantiere è arrivato alla fine della seconda delle quattro tappe. Più della metà dei 9 chilometri di binari sono ormai rinnovati nella tratta che va da San Nicolao a un chilometro oltre Bellavista. «Il viaggio sul binario rinnovato sarà più confortevole», assicura e conclude Monica Besomi. La seconda fase dei lavori ha interessato anche la stazione di Bellavista, con il miglioramento dell'accesso e la realizzazione di una serie di manufatti come marciapiedi illuminati, rampe d'accesso con segnali tattili per i non vedenti e passaggi pedonali per i marciapiedi. I lavori proseguiranno il prossimo inverno. Oltre agli interventi sui binari è previsto anche il progetto di ristrutturazione della buvette di Bellavista. L'investimento di 800mila franchi sarà a carico della Federazione delle Cooperative Migros/Percento culturale alla quale appartiene la Ferrovia Monte Generoso.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved