Ambrì
5
Langnau
6
3. tempo
(2-1 : 0-5 : 3-0)
Lakers
6
Zurigo
5
3. tempo
(2-1 : 3-1 : 1-3)
Olten
5
Winterthur
0
fine
(0-0 : 2-0 : 3-0)
La Chaux de Fonds
7
Ticino Rockets
0
3. tempo
(1-0 : 5-0 : 1-0)
Kloten
6
GCK Lions
2
3. tempo
(2-0 : 2-1 : 2-1)
Visp
2
Zugo Academy
4
3. tempo
(1-2 : 1-0 : 0-2)
Turgovia
0
Sierre
3
3. tempo
(0-1 : 0-0 : 0-2)
il-distretto-avra-la-sua-sportacademy
Ginnastica, ma non solo (Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
39 min

L’audit e i poteri accresciuti di chi lo eseguirà

Caso ex funzionario del Dss, praticamente definita la bozza dell’articolato mandato
Luganese
3 ore

L‘Imam di Lugano è ’completamente riabilitato’

Paolo Bernasconi, legale di Radouan Jelassi, esprime soddisfazione per la sentenza del Tribunale amministrativo federale
Ticino
4 ore

Disagio giovanile, il Sisa (ri)sollecita lo Stato

Alves: occorre contrastare con misure urgenti e concrete il malessere psichico nella popolazione studentesca. Campagna del sindacato nelle scuole
Locarnese
4 ore

Locarno, ‘mi hanno picchiato di brutto, devo andare in ospedale’

Non è un episodio isolato, i pestaggi in Piazza Castello sono filmati e messi sui social da una banda. Accertamenti in corso e misure incisive da adottare
Luganese
5 ore

Lugano, condannato il complice del furto al Mary

Inflitti tre anni di reclusione, di cui sei mesi da espiare, a un 52enne italiano riconosciuto colpevole di truffa, furto e falsità in documenti
Bellinzonese
5 ore

220 milioni in più per le Officine Ffs a Castione

L‘investimento previsto cresce in maniera cospicua. Gli impieghi a tempo pieno passano da 300 a 360. ’Più lavoro grazie alle componenti tecniche’
Ticino
5 ore

Domani i primi fiocchi, ‘automobilisti siate prudenti’

Attese nevicate in pianura, la fase più intensa si verificherà nelle ore centrali della giornata
Bellinzonese
7 ore

Carì, gli impianti si confermano nelle cifre nere

La scorsa stagione invernale ha fatto segnare il record di primi passaggi, un risultato possibile probabilmente grazie all’annullamento dei carnevali
Ticino
9 ore

Mascherine, il Cantone sostiene l’obbligo nei luoghi affollati

Il Consiglio di Stato invita i Comuni a introdurre ‘una misura di prevenzione molto efficace in occasione degli eventi natalizi’
Bellinzonese
9 ore

Disagio nelle case anziani, colloqui con tutti i dipendenti

La Delegazione consortile ha affidato un audit esterno al Laboratorio di psicopatologia del lavoro dell’Organizzazione sociopsichiatrica cantonale
Bellinzonese
10 ore

Assemblea impianti Campo Blenio

Si terrà sabato 11 dicembre alle 18, al termine dei lavori è prevista una cena
Locarnese
10 ore

Il ragazzo pestato è tornato a casa

La madre chiede a chiunque abbia delle prove di farsi avanti
Bellinzonese
10 ore

Dopo un anno di pausa torna Gospel & Spirituals

Per la 31esima edizione sono previsti sei concerti con artisti di varia provenienza
Mendrisiotto
24.08.2020 - 17:140
Aggiornamento : 18:40

Il Distretto avrà la sua SportAcademy

Depositato il progetto che apre la strada alla costruzione di una palestra multidisciplinare regionale a Genestrerio. Costo 2 milioni

Nel Mendrisiotto e Basso Ceresio è uno dei progetti che popolano i sogni degli sportivi locali. Con la piscina coperta regionale, infatti, la palestra multidisciplinare rappresenta uno degli impianti più desiderati degli ultimi anni. Adesso l'operazione, inseguita da tempo con tenacia da diverse società sportive, è giunta a una svolta. Individuato il luogo - un terreno in via Campagnola a Genestrerio -, delineati forma e contenuti, da oggi, lunedì (e fino al 7 settembre), è in pubblicazione a Mendrisio la domanda di costruzione che apre la strada alla realizzazione del nuovo edificio dedicato alle attività sportive, ribattezzato SportAcademy. Insomma, la farfalla azzurra - simbolo scelto per l'iniziativa -, può schiudere le ali. Per le tre associazioni promotrici - la Gym Élite Mendrisiotto, che riunisce cinque Società di ginnastica (Balerna, Chiasso, Mendrisio, Morbio Inferiore e Stabio), le Arti marziali Mendrisiotto e la Federazione alpinistica ticinese (con la Sat di Chiasso), il momento è comunque importante. Pur nella consapevolezza che di strada ne resta ancora tanta.  L'unione stretta per centrare l'obiettivo e il supporto ricevuto dagli enti locali, però, danno il coraggio di andare avanti. Certo l'investimento sarà impegnativo: si parla di circa 2 milioni di franchi. Quanto al cantiere, durerà un anno.

Una casa comune per gli sportivi

La struttura, del resto, darà la possibilità di assicurare una casa comune a quanti praticano la ginnastica artistica élite, le arti marziali e l'arrampicata. Nel complesso su due livelli che si ispirerà, appunto, a una farfalla, i primi si alleneranno nelle palestre previste al piano terreno, i secondi e i terzi approfitteranno del dojo e delle aree predisposte al primo piano, dove nell'atrio sarà istallata una parete di arrampicata. Elemento questo che, al pari delle diverse discipline e delle attività collaterali che le accompagneranno, restituirà carattere all'edificio: l'arrampicata sarà a vista, all'interno di una torre vetrata.  In questo modo, come confermano le stesse società sul portale dedicato al progetto, si potrà rispondere, non solo alla voglia di praticare sport che contraddistingue la popolazione del Distretto, ma soprattutto alla carenza di palestre, peraltro a vocazione scolastica, garantendo gli standard di sicurezza richiesti. In effetti, si annota, si mira a un impianto 'attrezzato secondo le necessità odierne delle rispettive discipline, che possa sgravare le attuali palestre, e rispettivamente dare un valore aggiunto alla promozione dello sport e della formazione di giovani atlete e atleti'. A conti fatti si stima di 'liberare' le strutture attuali della regione da 660 ore l'anno di impiego, che potranno essere utilizzate dalle associazioni del posto.

Si darà un'altra vita alla Biblioteca dell'Accademia

Oltre al simbolo a caratterizzare l'iniziativa, concretizzata su progetto dell'architetto Otto Krausbeck (che ha prestato la sua opera pro bono), è pure l'impronta ecologica della costruzione che come materiale privilegerà il legno. Non solo, il complesso avrà elevati standard Minergie, tanto da azzerare in pratica i consumi, e andrà a recuperare - restituendo, come osserv il, progettista una terza vita - l'edificio adibito poi a biblioteca per l'Accademia di architettura a Mendrisio e realizzato nel 1996 dagli architetti Mario Botta e Aurelio Galfetti. In pratica, la struttura sarà smontata, risanata e riutilizzata in altro luogo. Un'ubicazione, quella scelta a Genestrerio, attenta altresì all'ambiente circostante. Di fatto, ci spiega lo stesso architetto, si creerà un ettaro di verde all'interno di un comparto già destinato ad attrezzature pubbliche; suggerendo al contempo all'autorità comunale di immaginare per il futuro un parco.

Un progetto di buona volontà

Come la creazione del progetto anche il suo finanziamento sarà un lavoro di squadra secondo lo spirito che fin dall'inizio ha permeato questa operazione. Gli sforzi delle società coinvolte permetteranno, infatti, di coprire solo in parte la spesa. Serve una mano dall'esterno: il supporto della comunità. Così si è pensato di attivare delle piattaforme di crowdfunding per la raccolta fondi (dettagli su https://sportacademy.team/contatti/). Mentre molto si conterà sull'azione di volontariato.

Guarda 3 immagini e 1 video
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved