laRegione
Nuovo abbonamento
omicidio-via-odescalchi-il-caso-al-tribunale-federale
Mendrisiotto
02.03.2018 - 07:340

Omicidio via Odescalchi, il caso al Tribunale federale

Dopo la corte d'appello, che aveva inasprito le pene, per tre degli imputati si andrà a Losanna

Ancora un grado di giudizio, per l'omicidio avvenuto in via Odescalchi nel'ottobre del 2015: anche la decisione della Corte di appello e di revisione penale è stata impugnata dagli avvocati di tre dei cinque accusati dell'uccisione del 35enne portoghese. Ne dà notizia il CdT.

Ricordiamo che, rispetto alle sentenze di primo grado, le pene in appello furono più severe per due dei quattro ricorrenti, passando da 14 a 15 anni e 6 mesi per l'uomo che sparò alla vittima, da 8  a 9 anni e 3 mesi per il complice che la colpì a manganellate secondo (per omicidio intenzionale con dolo eventuale e ripetuta infrazione alla Legge federale sulle armi e sulle munizioni).

L'omicidio di via Odescalchi andrà quindi fino al Tribunale federale di Losanna. A motivare i tre ricorsi, scrive il Cdt, il fatto che la corte d'appello non avrebbe tenuto conto di alcuni elementi rilevanti, come la perizia balistica allestita dal Forensisches Institut di Zurigo e il video di sorveglianza.

© Regiopress, All rights reserved