Ti-Press
Mendrisiotto
27.02.2018 - 16:250
Aggiornamento 18:58

Balerna, 'I tempi non rispettano l'agire del Municipio'

Il vicesindaco Adriano Cattaneo si esprime sulla decisione della Sem di aprire il centro federale richiedenti l'asilo a Pasture già a metà 2019

«I tempi sono stretti e non sono rispettosi dell'agire del Municipio su temi così importanti». Si esprime così, ai microfoni di Radio Fiume Ticino, il vicesindaco di Balerna Adriano Cattaneo in merito alla decisione della Segreteria di Stato della migrazione (Sem) di aprire il nuovo centro federale d'asilo in zona Pasture già a metà 2019. «L'ipotesi – continua Cattaneo – nel corso del 2017 non è mai stata presentata e adesso abbiamo tempi brevi per rispondere». Il Municipio di Balerna prenderà atto della comunicazione nel corso della seduta odierna ma, a causa dell'assenza del sindaco Luca Pagani, per oggi non prenderà nessuna decisione formale.

Come anticipato dal CdT online, l'idea è di creare 220 posti letto provvisori per l'anno venturo usando lo stabile FFS esistente, nel quale poi, nell'assetto definitivo del centro d'asilo, verranno ricavati gli uffici per il personale della SEM.

Tags
balerna
tempi
municipio
cattaneo
asilo
sem
centro
decisione
© Regiopress, All rights reserved