Davide Agosta
Mendrisiotto
19.06.2016 - 14:050
Aggiornamento : 15.12.2017 - 17:10

Odescalchi: scene da una catastrofe simulata

Lo scenario è catastrofico. L'esercitazione internazionale Odescalchi nei prossimi tre giorni – da oggi, domenica, a martedì – ha tutta l'intenzione di mettere tutti alla prova: Pompieri, sanitari, militi della Protezione civile, agenti delle Polizie cantonale e comunali, personale delle Ffs e militari. In totale l'operazione coinvolgerà circa 3mila persone. Tutto come se fosse vero. Anche se conforta sapere che è solo una simulazione – soprattutto a Chiasso dove si è pianificato l'epicentro del possibile incidente ferroviario –, seppure la cosa venga presa davvero sul serio. Tant'è che anche il Consiglio di Stato dovrà fare le prove. Nel percorso dimostrativo che ha permesso anche a giornalisti e fotografi (oltre a deputati, sindaci e municipali) di essere sul… campo, oggi, domenica, si tocca con mano lo dispiegamento di forze. A vegliare dall'alto dei Superpuma. Un esercizio in scala reale che fa capire quanto la sicurezza e la capacità di far fronte alle emergenze siano cruciali.

© Regiopress, All rights reserved