Luganese

Per la Croce Verde 21 interventi nella notte di San Sivestro

Perlopiù per casi di abuso di alcol. Le sirene hanno suonato anche per un incidente stradale con un ferimento leggero

Buon anno!
(Ti-Press)
1 gennaio 2024
|

La notte di San Silvestro comporta un'attenzione particolare, anche per la Croce Verde di Lugano che ha così predisposto un potenziamento delle risorse per far fronte alle possibili conseguenze dei festeggiamenti per l’anno nuovo.

In servizio nelle due sedi di Pregassona ed Agno vi sono stati un totale di 16 soccorritori, tra professionisti e volontari, con 4 ambulanze, un’automedica per il Servizio specialistico d'urgenza e un veicolo comando con il capo intervento regionale.

Per garantire una pronta risposta, in considerazione dei festeggiamenti in piazza della Riforma, è stato allestito in centro città un Posto medico avanzato che, nonostante il grande afflusso di persone presenti, ha trattato solo 3 pazienti.

In totale, nella fascia oraria compresa tra le 19 e le 7 del primo gennaio, la centrale di allarme Ticino Soccorso 144, ha richiesto l'intervento della Croce Verde luganese 21 volte per alcuni abusi di alcool (6 casi), un incidente della circolazione con ferimento leggero e altri casi medici. Un inizio anno, dunque, come evidenziato dai sanitari, “tutto sommato tranquillo”.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE