Luganese

Incendio in via Trevano: evacuata una quarantina di persone

Il rogo scoppiato poco dopo le 14.30 in una palazzina di Lugano ha richiesto l’intervento di una ventina di militi, più soccorritori e polizia

Salvati anche gli animali domestici
(Rescue Media)
4 dicembre 2023
|

L’incendio scoppiato oggi poco dopo le 14.30 in una palazzina di via Trevano a Lugano, partendo dal primo piano ha causato ingenti danni e l’evacuazione di una quarantina di persone, animali domestici compresi. «L’appartamento è stato completamente distrutto dalle fiamme – ci spiega Federico Sala, comandante dei Pompieri di Lugano –. Sono dovuti intervenire una ventina di militi per riuscire a spegnere il fuoco. Fortunatamente, essendo al primo piano, siamo riusciti a entrare dal vano scale e l’incendio è stato quindi spento rapidamente. In seguito abbiamo dovuto liberare le scale dal denso fumo attraverso l’uso di specifici ventilatori per permettere l’evacuazione». Fumo che, propagatosi ai vani comuni e ai piani superiori, aveva bloccato le persone presenti. Una volta evacuato lo stabile sono state visitate circa trenta di persone, cinque di queste sono state precauzionalmente portate in ospedale per una leggera intossicazione da fumo.

La scientifica arriverà domani

Al momento, ci fa sapere il comandante, non si sa ancora quale sia stata la causa. Toccherà alla scientifica, che arriverà domani, fare le verifiche del caso. «Alcune famiglie – conclude Sala – non potranno rientrare a casa propria, quindi presumibilmente verranno ospitate dai propri parenti o presso la Protezione civile di Lugano. Le altre famiglie, dopo i controlli necessari, potranno invece tornare nel proprio appartamento». Sul posto, oltre ai pompieri, sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e, in supporto, della Polizia della Città di Lugano, i soccorritori della Croce Verde di Lugano, del Servizio autoambulanza Mendrisiotto e della Croce Verde di Bellinzona. Per facilitare le operazioni di spegnimento la strada è stata chiusa e questo ha causato notevoli disagi al traffico, per diverse ore.

Leggi anche:
Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE