Luganese

A Lugano servono più spazi per la sosta di camper

È quanto chiede una mozione interpartitica presentata al Municipio. ‘Oggi le strutture sono estremamente limitate’

Al Tassino gli unici otto stalli
(archivio Ti-Press)
26 maggio 2023
|

Lugano deve dotarsi di un Regolamento e di maggiori spazi per la sosta di camper. Lo chiede una mozione interpartitica (prima firmataria Lucia Minotti, Lega) che invita il Consiglio comunale a proporre di approvare un credito per verificare la situazione, capire la necessità e potenziare l'offerta con i servizi necessari. Dopo l'approvazione del legislativo, toccherà al Municipio dar seguito alla procedura.

Lugano, si legge nella mozione, “è un'importante meta turistica e logicamente, in linea con i nuovi trend, riceve la visita di diversi camper”. Camper che, però, “non trovando un posteggio a loro dedicato, sostano in modo disordinato, spesso anche sottraendo ai residenti preziosi posteggi in zona blu”. Oggi le strutture offerte sono “estremamente limitate: c'è un unico posteggio con otto stalli presso il parco Tassino”. Per evitare soste selvagge “è necessario completare l'offerta di stalli dedicati a pagamento, integrandola con una segnaletica chiara ed efficace”. Per i mozionanti “l'attuale situazione non è più accettabile: residenti infastiditi che chiamano la polizia, camper nei parcheggi delle scuole o delle chiese, o ancora vicino alle infrastrutture sportive (questo capita spesso, così possono usufruire dei servizi igienici quando le strutture sono aperte)”.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE