29.11.2022 - 12:20
Aggiornamento: 18:57

Galleria Melide-Grancia, terminati i lavori in direzione nord

Ustra affronterà ora la seconda fase dei lavori di risanamento, che si concluderà nel 2024. Si parla di un investimento totale di 70 milioni

a cura di Red.Lugano
galleria-melide-grancia-terminati-i-lavori-in-direzione-nord
Ustra
Conclusa una fase dei lavori

Giro di boa lungo la tratta autostradale sottocenerina nei lavori di risanamento della galleria Melide-Grancia. Di recente si sono, infatti, conclusi gli interventi all’interno della canna sud-nord del tunnel. Un punto di arrivo che prelude al cantiere sulla carreggiata in direzione sud. Questa prima tappa dell’operazione aveva preso il la nel febbraio dell’anno scorso e oggi, come fa notare l’Ufficio federale delle strade, si può dire che sono state ripristinate le condizioni di sicurezza statica, garantito il drenaggio delle acque di montagna e realizzato il riordino e la riqualifica di tutti gli impianti di esercizio, dopo che nel 2017 si era verificato un cedimento locale improvviso della volta.

In questi mesi, spiega Ustra, è stato "eseguito un contro rivestimento interno con archi in calcestruzzo armato prefabbricato, preceduto da uno strato di drenaggio nei tratti maggiormente degradati (corrispondenti a circa 900 metri sulla lunghezza totale di 1’750 metri circa). Nei tratti rimanenti è stato, inoltre, effettuato il drenaggio sistematico delle acque oltre alla posa di una rete di protezione in volta".

Spostandosi nella canna nord-sud, forti di un investimento complessivo di circa 70 milioni, adesso si prevede di realizzare il rivestimento interno per circa mille metri e di proteggere con reti i restanti 750 metri. Si lavorerà come sinora in notturna, tra le 22 e le 5. Di conseguenza, durante il cantiere – che si prevede terminerà entro la primavera del 2024 – l’uscita autostradale di Melide resterà chiusa.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved