06.10.2022 - 09:49
Aggiornamento: 16:17

Bissone diventa il paese degli scacchi per due giorni

Il prossimo fine settimana ci saranno tornei riservati ai ragazzi e il Trofeo semi-lampo con il maestro di levatura intersezionale Damir Levacic

bissone-diventa-il-paese-degli-scacchi-per-due-giorni
foto © CD Media Sagl
Bambini che giocano

Sabato 8 ottobre alle 14 all’hotel Campione di Bissone si terrà la quinta tappa del VII Grand Prix under 16, evento scacchistico riservato ai ragazzi della Svizzera italiana. Una bella occasione per i giovani scacchisti, anche principianti, di vivere l’esperienza di giocare un torneo di scacchi. Alle ore 10.45 i giovani avranno l’opportunità di sfidare il maestro internazionale Damir Levacic in una lezione di scacchi e una simultanea. Domenica 9 ottobre, scacchisti ticinesi, confederati e provenienti da altre nazioni si daranno appuntamento dalle 13.15 per la II tappa Trofeo semi-lampo ticinesi Open (per tutti). Dalle 17.30 si potrà ancora sfidare nella simultanea Damir Levacic. Le iscrizioni si chiuderanno venerdì 7 ottobre, ma sarà possibile annunciarsi direttamente nella sede di gioco entro le 13.30 di sabato 8 ottobre. Il Festival scacchistico, patrocinato dal Comune di Bissone, anche quest’anno è gemellato con l’Associazione Svizzera Non-Fumatori e da sponsor privati. Per qualsiasi informazione e scaricare il bando completo, bisogna visitare il sito scaccomatto.ch, iscrizione: aquilelugano@hotmail.com o allo 076 328 60 90 (David Camponovo).

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved