22.09.2022 - 16:57
Aggiornamento: 23.09.2022 - 19:41

Massagno, la situazione economico-finanziaria è solida

Il consuntivo ha chiuso con un disavanzo di 519’564 franchi. Una perdita più contenuta rispetto alle previsioni

massagno-la-situazione-economico-finanziaria-e-solida
archivio Ti-Press
Il rinnovato Lux, una delle opere realizzate nel 2021

Massagno ha chiuso il 2021 con un disavanzo, ma con una perdita più contenuta rispetto alle previsioni. A fronte di un preventivo che ipotizzava un passivo di 1’681’834 franchi, il consuntivo ha chiuso con una perdita di 519’564 franchi e molti progetti ancora nel cassetto. Un risultato, spiega il Municipio in un comunicato, "meno negativo per un importo che supera il milione di franchi che permette di guardare al futuro con serenità e fiducia". Il capitale proprio del Comune ammonta ora a 10’017’908 franchi. "Una cifra comunque significativa e importante che conferma una situazione economico-finanziaria solida". Il Consiglio comunale si esprimerà sui conti nel corso della seduta prevista lunedì 24 ottobre.

I dati contabili e le considerazioni politiche contenute nel consuntivo descrivono un anno diviso quasi a metà su due compagini municipali cambiate, dopo le elezioni, in ragione di tre settimi, con particolare riferimento a numerosi temi affrontati, lanciati in progettazione o portati a compimento. Tra questi l’esecutivo cita "l’ultimazione e conseguente inaugurazione dei rinnovati spazi del Cinema Lux, l’approvazione del credito di progettazione per la riqualifica degli spazi attorno alla Casa comunale, l’approvazione del credito di costruzione per due nuove sezioni di Scuola dell’infanzia e l’approvazione del credito di progettazione per nuovi spazi amministrativi presso Casa Chiattone, così come il mandato di studio in parallelo per il ridisegno della Via Lepori e della Cappella delle due mani, concluso nella primavera del 2022".

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved