22.09.2022 - 15:25
Aggiornamento: 25.09.2022 - 11:58

Lugano, il Museo in Erba inaugura la stagione

All’insegna di scoperte culturali interattive, mostre-workshop e un’esposizione per l’infanzia dedicata a una grande famiglia di artisti svizzeri

lugano-il-museo-in-erba-inaugura-la-stagione
Bambini in piena attività durante la visita alla mostra ‘Arte che passione’

Scoperte culturali interattive e multisensoriali, mostre-workshop, un’esposizione per l’infanzia dedicata a una grande famiglia di artisti svizzeri, senza dimenticare eventi e atelier che accompagnano le mostre nei fine settimana e durante le vacanze scolastiche, caratterizzeranno la stagione 2022-23 del Museo in Erba di Lugano (programma completo su www.museoinerba.ch).

Fino al 20 novembre scuole e famiglie possono visitare la mostra ‘Arte, che passione!’, un viaggio nella storia dell’arte per conoscere stili, tecniche, e forme artistiche diverse, dalla pittura alla scultura, dalla musica al teatro. Dal 26 novembre al 26 marzo 2023 il Museo ospiterà ‘Ritmi, forme, colori’, una mostra-laboratorio dedicata a Mondrian realizzata dal Centre Pompidou di Parigi, che permette ai bambini di divertirsi, manipolando forme colorate, a ricostruire in grande scala i quadri più famosi di Mondrian.

Il 2023 proseguirà con la mostra ‘Da ün Giacometti e l’altar’ (1° aprile-5 novembre), realizzata dall’Espace des Inventions di Losanna in collaborazione con il Centro Giacometti di Stampa: una passeggiata simbolica lungo i sentieri della Val Bregaglia per scoprire gli artisti della famiglia Giacometti, tutti provenienti dalla piccola e un po’ selvaggia valle dei Grigioni.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved