08.09.2022 - 18:42
Aggiornamento: 19:48

Il nubifragio costringe a rinunciare a Slowdream

I Comuni di Agno, Bioggio e Manno annullano l‘evento. ’Oggi la priorità è il ripristino della situazione’

a cura di Red.Lugano
il-nubifragio-costringe-a-rinunciare-a-slowdream
Ti-Press

Il tempo da tregenda che si è rovesciato sul Luganese ha costretto gli organizzatori di Slowdream a rinunciare. La manifestazione avrebbe dovuto avere luogo domenica nei Comuni di Agno, Bioggio e Manno, con l’intento di vivere a piedi un tratto della Strada Regina, generalmente tra le più trafficate del Ticino, tra bancarelle e animazioni. I gravi danni causati dal maltempo della notte scorsa hanno però portato ad annullare l’evento, previsto domenica 11 settembre.

In effetti, gli enti locali "desiderano lasciare che le forze siano unicamente a disposizione nel ripristino della situazione, nello sgombero delle strade e nel supporto ai singoli cittadini colpiti maggiormente dal nubifragio". Se ne riparla nel 2023.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved