05.09.2022 - 18:45
Aggiornamento: 06.09.2022 - 10:43

Comano, cittadinanza onoraria a Marco Valli

Il riconoscimento, al voto del Consiglio comunale il 23 settembre, vuole sottolineare i 40 anni di attività spesi a favore della comunità

comano-cittadinanza-onoraria-a-marco-valli
archivio Ti-Press
Marco Valli

Comano si appresta ad avere il suo quarto cittadino onorario. Il Municipio guidato da Alex Farinelli intende infatti attribuire il riconoscimento a Marco Valli per i suoi 40 anni, di cui 32 nell’esecutivo, spesi a favore della comunità. Manca solo il voto del Consiglio comunale, convocato in seduta straordinaria il prossimo 23 settembre. Come si legge nel messaggio municipale, "il 26 aprile 1976, a 28 anni, Marco Valli è stato eletto in Consiglio comunale e già l’anno successivo ha ricoperto la carica di presidente del legislativo. Nel 1984 è entrato in Municipio assumendo durante le varie legislature la carica di municipale, quindi di vicesindaco e poi di sindaco dal 2004 al 2016, quando ha terminato la sua quarantennale attività a favore della cosa pubblica".

Nelle tre legislature da sindaco, Valli "ha potuto concretizzare in vari modi il suo particolare sentimento nei confronti della nostra comunità". Tra le opere ricordate nel messaggio c’è la scuola dell’infanzia ‘Tèra da Mèzz’. "L’esempio migliore di come Marco Valli ha operato nel corso degli anni: cercando di fare tutto quanto possibile nell’interesse del comune, non esitando a mettersi in gioco direttamente". Un approccio, sottolinea ancora il Municipio, "mostrato in tante piccole o grandi circostanze, che è sempre stato contraddistinto dall’avere a cuore Comano".

Gli altri cittadini onorari di Comano sono Emilio Degiorgi (sindaco per 40 anni), Nag Arnoldi (artista di fama internazionale) e Chiara Simoneschi Cortesi (che ha assunto nel 2008 la carica di presidente del Consiglio nazionale, diventando la prima cittadina della Confederazione).

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved