26.08.2022 - 15:48

Ponte Tresa, confermato l’arresto

Del 48enne accusato di tentato omicidio all’interno di un bar del paese

ponte-tresa-confermato-l-arresto
Ti-press
Il bar teatro della lite

Il Giudice per i provvedimenti coercitivi ha confermato l’arresto, per la durata di un ulteriore mese, del 48enne accusato di tentato omicidio intenzionale, lesioni gravi e aggressione, per quanto accaduto martedì sera al bar San Marco di Ponte Tresa. L’uomo, gerente dell’esercizio pubblico, secondo quanto finora ricostruito ha avuto un pesante alterco con un 42enne residente in Malcantone, che si era presentato nel locale pur essendo diffidato dal bar. Il male accetto avventore ha avuto la peggio, finendo in gravi condizioni all’Ospedale Civico di Lugano. La sua vita non è comunque in pericolo. L’accaduto è stato ripreso dal sistema di videosorveglianza del locale; il relativo filmato è già in possesso degli inquirenti. Mentre il 48enne, residente nel Mendrisiotto, si trova rinchiuso alla Farera, una terza persona, un 39enne, è pure stata denunciata, ma a piede libero, per aver partecipato alla lite: sostiene di aver voluto solamente immobilizzare la vittima.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved