ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
5 min

Cantori della Stella in missione a Berna

Tra i gruppi svizzeri, che saranno a Palazzo federale per incontrare i membri del Parlamento, anche uno proveniente da Tesserete
Locarnese
32 min

Valmaggia, il Giro del Mondo di Emilio Balli

In occasione dell’Assemblea di venerdì il Museo illustrerà il programma d’attività futuro. Si ripartirà con una mostra inedita e prestigiosa
Luganese
42 min

Dfa, consegnati i premi del Lions club Ceresio

I riconoscimenti per le migliori tesi di Bachelor sono stati attribuiti a Martina Poggi (Scuola elementare) e a Sofia Pisottu (Scuola dell’infanzia)
Grigioni
1 ora

Frana in Val Calanca: sgombero a pieno regime

Le previsioni meteo potrebbero compromettere la riapertura della strada attesa per la fine di settimana
Luganese
14 ore

Campione d’Italia in versione Natale 2022 fra musica e doni

Doppio appuntamento, giovedì 8 e domenica 18 dicembre, nell’enclave con la ‘Casa di Babbo Natale’ e tanto altro
Luganese
16 ore

I pompieri di Melide celebrano Santa Barbara

Patrona di minatori e vigili del fuoco; la cerimonia si è svolta presso la sede intervento Ffs
Locarnese
17 ore

Moghegno, 14esima edizione della Via dei presepi

Da domenica al 6 gennaio saranno esposte al pubblico, nelle pittoresche vie del nucleo, 25 natività realizzate con tecniche e materiali tra i più svariati
Bellinzonese
17 ore

Ad Airolo-Pesciüm l’inverno scatta il 16 dicembre

Una nuova stagione invernale ricca di interessanti proposte e attività per tutti gli amanti della neve scalpita
24.08.2022 - 17:58
Aggiornamento: 19:03

Neggio, si festeggia la nuova casa della fondazione La Fonte

L’appuntamento, con tanto di rinfresco, è per sabato 27 agosto dalle 11 alle 14 alla villa Giuseppe Soldati.

neggio-si-festeggia-la-nuova-casa-della-fondazione-la-fonte
Ti-Press/Archivio
L’esterno della struttura

Da qui a pochi giorni sarà completata la costruzione grezza della nuova casa per persone con disabilità della fondazione La Fonte a Neggio. Per festeggiare questo momento avrà luogo sabato 27 agosto dalle 11 alle 14 presso la villa della Fondazione Giuseppe Soldati a Neggio (adiacente al cantiere della nuova casa) un rinfresco alla presenza – tra altri invitati – delle autorità del Municipio, dell’Ufficio degli invalidi e degli utenti di Fonte 3. L’edificio si sviluppa su tre piani fuori terra: al pian terreno trovano posto tutti i locali per attività comuni quali gli atelier, le terapie, un locale multifunzionale, il porticato aperto sul giardino. Nei due livelli superiori si trovano le quattro unità abitative, concepite come dei veri e propri appartamenti ognuno con sei posti, per un totale di 24 posti.

‘Risolte le criticità’

La nuova struttura rappresenterà la futura casa degli attuali 21 utenti (e di altri tre nuovi), in prevalenza in età tra i 50 e i 65 anni, che alloggiano ormai da anni nel convitto a Neggio e nell’adiacente villa della Fondazione Giuseppe Soldati. "L’attuale struttura non è stata tuttavia originariamente costruita per ospitare persone adulte con disabilità: le camere sono organizzate secondo un modello tipico dei collegi e gli spazi discontinui non aiutano a creare un’atmosfera confortevole, sicura, raccolta – si legge nel comunicato stampa –. Inoltre, le caratteristiche dello stabile risultano poco funzionali e non favoriscono l’organizzazione del lavoro. Il nuovo edificio nasce quindi per risolvere le criticità dell’attuale infrastruttura e per permettere agli utenti di continuare a vivere nel loro ambiente a Neggio. La casa valorizza il carattere residenziale, cercando per quanto possibile di evitare un’atmosfera istituzionale. Sarà un luogo funzionale, adattabile, con moderni standard energetici (minergie-p) e tecnici: un luogo accogliente, luminoso, che valorizza la dimensione del benessere e che facilita le relazioni sociali e la condivisione delle esperienze".

Affacciata sul Monte di Caslano e sul lago di Lugano, la nuova casa Fonte 3 è ben integrata nell’ambiente circostante: i luoghi di interesse sono vicini, mentre nel giardino sarà presente un’area di incontro e di svago aperta alla comunità di Neggio. La consegna dell’opera è prevista per fine 2023.

Un costo complessivo di oltre 11 milioni

"Il costo complessivo dell’opera ammonta a quasi 11,3 milioni di franchi. Il Gran Consiglio aveva approvato nella seduta del 23 settembre 2020 un credito di 4,8 milioni. La fondazione La Fonte impiegherà nel progetto mezzi propri per un importo pari a più di 1,7 milioni e, oltre all’apertura di una linea di credito di 2,7 milioni, ha lanciato lo scorso anno un progetto per la raccolta di donazioni con un obiettivo di 2 milioni. Sino a giugno 2022 sono state raccolte donazioni prevalentemente da fondazioni erogatrici per 1,4 milioni di franchi".

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved