21.07.2022 - 14:35
Aggiornamento: 17:49

Lugano promossa dall’agenzia Moody’s

La Città ottiene, per il sesto anno consecutivo, un rating Aa3 con prospettiva stabile, livello che si situa in una fascia di alta qualità

lugano-promossa-dall-agenzia-moody-s
Ti-Press/Archivio
Il Municipio di Lugano soddisfatto del rating di Moody’s

"Una buona performance finanziaria, sostenuta da una solida governance e un ampio gettito fiscale e potenziale fiscale, sostenuti da un’economia forte e
diversificata". Si può riassumere in questi termini il quadro della situazione finanziaria della Città di Lugano, messo in evidenza dall’agenzia di rating Moody’s che ha confermato, per il sesto anno consecutivo, un rating Aa3 con prospettiva stabile, livello che si situa in una fascia di alta qualità. La valutazione di Moody’s è stata allestita sulla base delle analisi dei dati del consuntivo 2021 e sulle prime informazioni relative alla gestione 2022. Moody’s ha inoltre reso noti anche i parametri Esg (Environmental, Social and Governance), che certificano la solidità di un’azienda dal profilo delle performance ambientali, sociali e di governance. Questi nuovi parametri di valutazione sono complementari al rating tradizionale e forniscono informazioni importanti per gli investitori, che riguardano la sostenibilità economica, ambientale e sociale. La Città di Lugano ha ottenuto un Esg impact score di livello Cis-1 (è il più elevato). Le politiche cittadine di governance sono attuate secondo i principi di trasparenza e orientate all’innovazione e al miglioramento della qualità di vita della popolazione, stando all’agenzia di rating. Sempre secondo questi parametri, nella nota diffusa dal Municipio, si legge che "la Città offre inoltre buoni standard qualitativi nei servizi erogati, commisurati alle necessità di una realtà urbana estesa e complessa. Secondo le valutazioni dell’agenzia di rating Moody’s, la Città evidenzia inoltre un’esposizione bassa ai rischi ambientali: Lugano, dal 2016, si è dotata di una propria politica ambientale ed energetica, consolidata dagli obiettivi delle Linee di sviluppo 2018-2028, che sostiene lo sviluppo sostenibile e concilia la tutela del patrimonio naturale e una equilibrata crescita sociale".

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved