14.07.2022 - 15:26
Aggiornamento: 15.07.2022 - 18:55

Agno, ‘come mai tutte quelle prove motori di aerei?’

Il consigliere comunale Waldo Lucchini chiede spiegazioni al Municipio di Bioggio sulla compatibilità con le leggi in vigore

agno-come-mai-tutte-quelle-prove-motori-di-aerei
Lucchini
Durante una recente prova all’aeroporto di Agno

Il Municipio di Bioggio "è al corrente che all’aeroporto di Agno-Lugano vengono eseguite delle frequenti prove motori di aerei? Questo tipo di prove motori a poche centinaia di metri da zone residenziali densamente abitate e nella frequentata zona di svago di prossimità del Luganese sono autorizzate e compatibili con le leggi in vigore?". Sono le due domande poste all’esecutivo malcantonese dall’interrogazione presentata dal consigliere comunale Waldo Lucchini. Un’interrogazione che chiede se l’inquinamento fonico proveniente dallo scalo non sia incompatibile con la campagna contro il rumore, alla quale Bioggio "mi sembra abbia aderito", aggiunge Lucchini, secondo cui le "prove motori vengono eseguite senza alcuna struttura di protezione preventiva per limitare il rumore".

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved