13.07.2022 - 16:36
Aggiornamento: 17:16

Besso, nuovo chioschetto nel parco temporaneo

Lo spazio, sorto sul parcheggio ex Pestalozzi, oltre al chiosco offre tavoli, giochi per bambini, una fontana, griglie, amache, ombrelloni e toilette

besso-nuovo-chioschetto-nel-parco-temporaneo
Scorcio sul parchetto

Aperto il nuovo chioschetto del parco temporaneo a Besso, che ha preso il posto del parcheggio ex Pestalozzi, dietro la stazione Ffs. È aperto dal mercoledì alla domenica dalle 11 alle 19. Il parco temporaneo offre un nuovo luogo di incontro all’insegna della sostenibilità: 1’150 metri quadrati di suolo liberato dall’asfalto in cui ora crescono 40 specie di fiori locali (tra cui margherite, fiordalisi cicalini, garofani dei certosini, salvia pratensis, timo serpillo), 11 specie di piante da siepe e sette di piante rampicanti.

Il parco temporaneo sorto sul parcheggio ex Pestalozzi, nel cuore del cantiere della stazione del treno, ha compiuto un mese. Inaugurato a giugno, costituisce un nuovo spazio pubblico destinato in particolare alle cittadine e ai cittadini di Besso, ma anche a chi cerca un luogo verde per fare una sosta e risposarsi o a chi transita dalla stazione e ha un po’ di tempo libero prima o dopo il viaggio in treno.

Il parco è sempre accessibile e di sera ben illuminato. Il chioschetto, invece, è aperto invece dal mercoledì alla domenica con la collaborazione di Sotell, che impiega giovani e studenti attraverso programmi occupazionali. Privati, associazioni ed enti interessati a organizzare dei piccoli incontri al parco possono richiedere di utilizzare il chioschetto il lunedì e il martedì, mentre gli altri giorni della settimana al di fuori degli orari di apertura indicati. Nel parco sono presenti sedie, tavoli, giochi per bambini, una fontana d’acqua potabile, griglie per il barbecue, rastrelliere per biciclette e toilette; amache e ombrelloni quando il chioschetto è aperto. Le richieste d’interesse per l’utilizzo del chiosco vanno trasmesse a dsu@lugano.ch.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved