28.06.2022 - 16:23
Aggiornamento: 01.07.2022 - 20:20

Presidio di protesta per la Conferenza sull’Ucraina

Per una ricostruzione democratica, indipendente, pluralista e sociale! È lo slogan scelto dal Movimento per il socialismo.

presidio-di-protesta-per-la-conferenza-sull-ucraina
Ucraina

Per la ricostruzione di un’Ucraina democratica, indipendente, pluralista e sociale! È lo slogan scelto dal Movimento per il socialismo per il Presidio di protesta che si terrà lunedì 4 luglio alle 17.30 in piazza Dante a Lugano. "Un’altra Ucraina è possibile, diversa da quella che i potenti del mondo e le loro istituzioni discuteranno a Lugano il 4 e 5 luglio. Sosteniamo il popolo ucraino a decidere il suo futuro mettendo in primo piano i propri bisogni economici, sociali e culturali" scrive l’Mps. Non solo, "da parte sua la popolazione ucraina sta dimostrando giorno dopo giorno, nella guerra con la Russia, di avere delle capacità organizzative notevoli e molto efficaci. Dall’inizio dell’aggressione dell’esercito russo, la società civile si è mobilitata nella difesa del territorio, delle infrastrutture, delle città e dei paesi, nella difesa dei più deboli, nel mantenimento della speranza e della ineluttabile ricostruzione del Paese. Questa forza collettiva deve indicare in modo inequivocabile chi dovrà occupare un ruolo centrale, chi dovrà indicare bisogni e modalità della ricostruzione e prendere le decisioni necessarie. Di sicuro non dovranno essere gli appetiti delle multinazionali, degli organismi finanziari internazionali, o le
mire e le ambizioni dei politici. Solo il popolo ucraino è in grado di assolvere questo immenso compito e di difendere le sue vere aspirazioni, soprattutto nell’ottica di ricostruire quasi per intero un Paese aggredito brutalmente da uno degli eserciti più potenti al mondo".

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved