zest-e-lfg-holding-danno-vita-a-un-gruppo-da-2-5-miliardi
Il team
ULTIME NOTIZIE Cantone
Bellinzonese
5 min

Sbanda con l’auto, che si rovescia: donna ferita in modo serio

L’incidente si è verificato attorno alle 13 sulla strada cantonale a Lodrino. Sul posto anche un elicottero della Rega
Locarnese
8 min

Da Locarno a Berlino puntando tutto sulle proprie gambe

L’impresa di tre giovani locarnesi che in 35 giorni sono giunti a piedi nella capitale tedesca. Un viaggio anche introspettivo e di crescita personale
Luganese
1 ora

A casa di amici approfittò di una ragazza semi-incosciente

Tre anni e mezzo di cui sei mesi da espiare per un giovane giudicato colpevole di atti sessuali con persone inette a resistere o incapaci di discernimento
Luganese
1 ora

Depuratore di Bioggio, si potenziano gli impianti

Si parte con la progettazione esecutiva delle opere che prevedono di inserire anche la fase sui microinquinanti
Bellinzonese
1 ora

Caffè letterario open air a Bellinzona

Margherita Coldesina e Raissa Aviles si esibiranno mercoledì 17 agosto a partire dalle 20 sul palco dello Snack bar Camping Bellinzona
Luganese
1 ora

Dialogo tra due artiste a Paradiso

Antonietta Airoldi e Carolina Maria Nazar sono protagoniste di una esposizione tra opere tessute, pittura e incisioni
Locarnese
2 ore

Una spazzatrice ‘verde’ e silenziosa per la Città di Locarno

Da mercoledì 10 agosto a pulire strade, ambienti esterni e interni e il centro storico (ma non solo) una macchina ad azionamento completamente elettrico.
Luganese
2 ore

‘Quinta Svizzera’ da venerdì in riva al Ceresio

Lugano si prepara al 98esimo Congresso degli Svizzeri all’estero. Si discuterà di democrazia, voto elettronico e libera circolazione
28.06.2022 - 16:13

Zest e Lfg Holding danno vita a un gruppo da 2,5 miliardi

Le due società metteranno le proprie attività di asset management al servizio della clientela privata e istituzionale

Zest Sa, asset manager indipendente con sede a Lugano e Lfg Holding SA, pure con sede a Lugano e uffici anche a Zurigo, che detiene due società operative specializzate nella gestione patrimoniale a livello internazionale, saranno parte dello stesso gruppo e metteranno le proprie attività di asset management al servizio della clientela privata e istituzionale. A seguito dell’operazione, il nuovo gruppo raggiungerà i 2,5 miliardi di franchi svizzeri di masse gestite, con circa 700 clienti e con oltre 50 dipendenti e diverrà una realtà di gestione indipendente composta da tre società, con attività e mercati complementari, tra le maggiori in Svizzera. I fondi a marchio Zest manterranno la propria denominazione e continueranno a essere distribuiti dagli attuali distributori. L’operazione ha già ricevuto l’autorizzazione sia dall’autorità svizzera di vigilanza sui mercati finanziari (Finma) sia dall’organismo svizzero di vigilanza per gestori patrimoniali e trustees (Ov Aoos).

"Riteniamo che il settore abbia bisogno di un significativo processo di consolidamento, per far fronte alle sempre più stringenti richieste regolatorie e per poter offrire un servizio al cliente in linea con i più alti standard internazionali –, ha dichiarato Massimo Borghesi, direttore di Lfg Holding –. Le motivazioni di questa operazione si basano sulla volontà di perseguire una crescita sostenibile nel lungo termine. Vogliamo dare vita ad un polo che possa distinguersi per i talenti attuali e accoglierne di nuovi, sia nell’ambito della consulenza che in quello della gestione finanziaria in una struttura efficiente e che fa del proprio profilo di compliance un fattore di successo fornendo ai clienti un servizio personalizzato".

"La soglia critica minima di assets under management capaci di garantire una crescita sana e sostenibile si sta alzando in maniera considerevole e le tempistiche sempre più pressanti ci hanno portato a creare una realtà che possa essere profittevole e di supporto ad altri operatori che hanno la nostra stessa visione strategica. Inoltre, questo deal ci permetterà di incrementare gli investimenti per l’innovazione tecnologica e accrescere ulteriormente i livelli di compliance e di controllo dei rischi dei nostri prodotti –, ha aggiunto Enrico Guagni, amministratore delegato di Zest –. Ad oggi il consolidamento del settore dei gestori patrimoniali indipendenti è stato contenuto, anche a causa di individualismi che hanno limitato un’analisi e una visione strategica capace di portare sostenibilità della crescita di lungo termine e ad una necessaria responsabilità sociale. Lfg e Zest hanno voluto muoversi tra i primi in tal senso, unendo le proprie attività sotto lo stesso cappello".

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
gruppo lfg holding zest
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved