21.06.2022 - 09:57
Aggiornamento: 22.06.2022 - 18:24

Lugano, Reinhold Messner ricevuto a Palazzo Civico

Il sindaco, il vicesindaco e due municipali hanno accolto la leggenda dell’alpinismo, uno dei pochi che ha scalato tutte le 14 cime sopra gli ottomila

lugano-reinhold-messner-ricevuto-a-palazzo-civico
Città di Lugano
L’alpinista al centro della foto assieme ai municipali di Lugano

Reinhold Messner, leggenda dell’alpinismo mondiale, è stato ricevuto ieri sera a Palazzo Civico dal sindaco Michele Foletti, dal vicesindaco Roberto Badaracco e dai municipali Lorenzo Quadri e Cristina Zanini Barzaghi. Messner ha scritto pagine memorabili della storia dell’alpinismo mondiale, rientrando nella strettissima cerchia di alpinisti che sono riusciti nell’impresa di scalare tutte le quattordici cime sopra gli ottomila. Nell’incontro Messner ha sottolineato che l’alpinismo è molto più di un record, di un gesto tecnico o di una collezione di cime irraggiungibili, ma è prima di tutto un fatto culturale poiché l’uomo si misura con la natura selvaggia, in piena libertà e raggiunge una conoscenza più profonda di sé stesso e della natura umana. Il grande alpinista è stato ospite di un evento benefico al Palazzo dei Congressi, organizzato dall’Associazione Mani per il Nepal, durante il quale è stato presentato un film-documentario dedicato all’indimenticato Walter Bonatti, con cui Messner era legato da profonda stima e amicizia.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved