16.06.2022 - 14:44
Aggiornamento: 18:25

Torricella-Taverne, c’è l’onanista lungo il fiume

Cinque ragazzi erano lungo il Vedeggio, nei pressi del Dosso, per cercare refrigerio, ma di nascosto c’era un uomo che li spiava facendo autoerotismo

torricella-taverne-c-e-l-onanista-lungo-il-fiume
Dalla foto scattata da una delle tre giovani si intravvede il luogo dov’era nascosto l’uomo

È davvero una brutta avventura quella capitata a tre ragazze e una giovane coppia che ieri pomeriggio hanno cercato un po’ di refrigerio lungo il fiume Vedeggio, all’altezza della pozza sotto il dosso di Taverne.

Tutto pare tranquillo, finché una delle tre giovani nota un signore nascosto dietro un albero e i cespugli, con i pantaloni abbassati, mentre stava praticando autoerotismo guardando la coppia. Subito le tre ragazze allertano i due giovani che erano dall’altra parte del fiume. I due poi si avvicinano all’uomo che nel frattempo fugge.

Viene allertata anche la Polizia comunale, ma quando le forze dell’ordine arrivano sul posto, l’onanista è già uccel di bosco e dalle immagini scattate e dai video girati dalle tre giovani è impossibile riconoscerlo.

La coppia di giovani l’ha però visto in volto e ha fornito alla polizia un identikit dell’uomo, tra i 65 e i 70 anni, calvo, alto circa 190 centimetri, magro, con gli occhiali. Ieri indossava jeans scuri e una polo azzurra.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved