06.05.2022 - 17:31
Aggiornamento: 12.05.2022 - 17:36

Lugano, giornata di solidarietà a favore del popolo afghano

Il 14 maggio, al campus Ovest dell’Usi, attività di sostegno e sensibilizzazione con il gruppo ‘Stand for Afghanistan’

lugano-giornata-di-solidarieta-a-favore-del-popolo-afghano
archivio Ti-Press
Sostegno

È una giornata di solidarietà a favore del popolo afghano quella in programma sabato 14 maggio (rinviato a domenica 15 in caso di maltempo) al Campus Ovest Usi di Lugano. L’inizio del 2022 ha visto nascere spontaneamente ‘Stand for Afghanistan’, un gruppo di donne luganesi pronte a sostenere il popolo afghano. Il progetto è cresciuto insieme alla passione e alla voglia di solidarizzare con un popolo balzato tristemente ancora una volta agli onori della cronaca nel 2021.

Oltre alla vendita di abiti second hand (prevista dalle 10 alle 20.30), la giornata organizzata dal gruppo di donne luganesi in collaborazione con l’Associazione Comunità Afghana Ticino Acat e con l’aiuto di numerosi volontari, prevede un angolo informativo sull’Afghanistan, attività ricreative legate alla cultura afghana, un bar con specialità afghane e uno spazio per intrattenere i più piccoli. Il tutto sarà accompagnato da un sottofondo musicale offerto da due dj ticinesi che non mancheranno di proporre brani a tema. Alle 15 verrà proposto lo spettacolo teatrale ‘Tredicino’ con la compagnia Plim creazioni. Alle 11 e alle 14 ci sarà una lettura in italiano e farsi de ‘Il piccolo principe’.

Nei corridoi del Palazzo rosso dell’Usi, fino al 18 maggio è allestita una mostra fotografica dedicata alle giornaliste e scrittrici svizzere Ella Maillart e Annemarie Schwarzenbach e al loro viaggio in Afghanistan del 1939. Inoltre, il 10 maggio l’Usi propone un incontro incentrato sul tema dell’attuale sistema educativo in Afghanistan con Parwiz Mosamim, giornalista e ricercatore afghano presso l’Istituto di comunicazione e politiche pubbliche dell’Usi.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved