05.05.2022 - 11:55
Aggiornamento: 16:37

Lugano al centro del mondo della filatelia

Per cinque giorni la Città ospita ‘Helvetia 2022’, l’Esposizione universale. Attesi collezionisti da 50 Paesi

lugano-al-centro-del-mondo-della-filatelia

Per cinque giorni Lugano sarà un po’ la capitale del francobollo. Dal 18 al 22 maggio prossimi la Città sul Ceresio ospita infatti l’Esposizione filatelica universale ‘Helvetia 2022’. Alla manifestazione sono attesi espositori e interessati da 50 Paesi. Inoltre, si aggiudicherà il titolo di ‘Campione mondiale della Filatelia’.

Per gli appassionati e non solo si tratta di un’esposizione di altissimo livello filatelico mondiale, la cui ultima edizione, fanno sapere gli organizzatori, si è tenuta in Svizzera nel 1974, ovvero la ‘Internaba’ di Basilea. L’evento è dedicato al primo francobollo perforato della leggendaria ‘Helvetia seduta’, emesso la prima volta 160 anni fa e per 20 anni in innumerevoli affrancature, come spiega Gian Franco Bellini di Lugano, Commissario aggiunto della ‘Helvetia 2022’. Durante l’esposizione ogni giorno vi sarà un tema-dedica, all’‘Helvetia seduta’, alla ‘Fip’ (Fédération Intérnationale de Philatélie), all’‘Upu’ (Unione Postale Universale), al ‘Ticino’ in qualità di cantone ospitante e alla ‘Storia svizzera della filatelia’.

Gettando uno sguardo alla mostra si potranno ammirare circa 500 collezioni provenienti da oltre 50 Paesi del mondo, ad esempio Egitto, India e Honduras. Le collezioni, suddivise in otto categorie, verranno esaminate da un competente gruppo di giurati all’‘Helvetia 2022’.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved