un-lupo-investito-dal-treno-in-zona-dosso-di-taverne
Keystone
Una specie protetto
11.04.2022 - 15:31
Aggiornamento : 18:02

Un lupo investito dal treno in zona Dosso di Taverne

L’incidente è avvenuto all’inizio del mese. L’Ufficio caccia e pesca: ‘Sulle rotaie può capitare, l’unica via impermeabile è l’autostrada’

Un lupo è stato investito dal treno all’altezza del Dosso di Taverne. L’incidente si è verificato all’inizio del mese quando l’animale, durante le ore notturne, si è avventurato fino alle zone più basse e abitate del Luganese. Questo grande predatore, che rientra nella categoria delle specie protette, è presente sul territorio ticinese dal oltre 20 anni ed è solito a grandi spostamenti (si muove generalmente su un’area di 200 chilometri quadrati)

«Incidenti del genere non sono una novità. Capita occasionalmente che animali selvatici restino vittime del treno. La frequenza colpisce maggiormente cervi o volpi, che sono specie maggiormente presenti a livello numerico sul territorio rispetto al lupo», spiega Tiziano Putelli, a capo dell’Ufficio caccia e pesca. «Sul territorio l’unica via di comunicazione impermeabile alla fauna è l’autostrada, che è recintata. La ferrovia invece non ha in generale delle barriere fisiche». Gli investimenti di animali non hanno in ogni caso conseguenze per il convoglio o i passeggeri, che spesso non si accorgo di quanto successo. «È il macchinista che, quando si accorge dell’incidente, segnala alle autorità l’investimento».

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
lupo taverne tiziano putelli treno
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved