08.04.2022 - 09:39
Aggiornamento: 10.04.2022 - 11:08

Il Museo delle dogane a Cantine di Gandria riapre il 10 aprile

Il Museo riapre dopo la pausa invernale. Prolungate le due esposizioni speciali ‘Stra-Ordinario’ e ‘Un confine tra povertà e persecuzioni’

Ats, a cura de laRegione
il-museo-delle-dogane-a-cantine-di-gandria-riapre-il-10-aprile
Keystone

Il 10 aprile, domenica delle Palme, il Museo delle dogane svizzero riapre dopo la pausa invernale. Visto il grande successo di pubblico le due esposizioni speciali dell’anno scorso sono state prolungate.

L’esposizione "Stra-Ordinario", ricorda un comunicato odierno dell’Ufficio federale della dogana e della sicurezza dei confini, mostra l’impegno della dogana durante la prima ondata della pandemia di coronavirus. "Un confine tra povertà e persecuzioni" mette invece in mostra il contrabbando durante la Seconda guerra mondiale.

Come noto, il Museo delle dogane ha sede sul lago di Lugano ed è raggiungibile solo in battello o dopo una lunga camminata. L’entrata è gratuita e il ritorno in battello fino a Gandria dura solo pochi minuti.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved