23.03.2022 - 11:50
Aggiornamento: 17:17

Progetto Alto Vedeggio, siglata la convenzione

Dipartimento del territorio, Monteceneri e Mezzovico-Vira a braccetto per la copertura parziale della A2 tra Rivera e Sigirino

progetto-alto-vedeggio-siglata-la-convenzione
La firma della convenzione

È stata firmata martedì la convenzione tra il Cantone e i Municipi di Monteceneri e Mezzovico-Vira volta a proseguire la collaborazione nell’ambito del progetto Alto Vedeggio (Pav), concernente la riqualifica di parte del territorio attualmente occupato dall’autostrada A2 tramite delle coperture parziali della stessa tra Rivera e Sigirino. Tale accordo, siglato per il Cantone dal Dipartimento del territorio, permetterà di approfondire e adeguare alle mutate condizioni il progetto di riqualifica (Pav), nonché di promuovere il consolidamento della discarica per materiali inerti di Sigirino, condizione base per permettere la pianificazione e la realizzazione del sopramenzionato progetto.

Il Pav è nato su proposta dei Comuni di Monteceneri e di Mezzovico-Vira con l’intento di ridurre l’inquinamento fonico causato dall’autostrada A2, ricucire il territorio e permettere di riutilizzare un importante quantitativo di materiali inerti. Nel 2018 è stato infatti realizzato uno studio di fattibilità per verificare la possibilità di riqualificare parte del territorio dei Comuni, il quale è stato in seguito presentato alla popolazione nel 2019. La realizzazione del progetto Pav avverrà verosimilmente in contemporanea con quella della discarica di materiali inerti (tipo B) nella zona Motti di Sigirino, ubicazione che il Cantone ha individuato e per la quale ha previsto la modifica della scheda V7 del Piano direttore cantonale (Pd).

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved