figli-di-genitori-con-dipendenze-convegno-a-manno
Ti-Press
Dipendenze
16.03.2022 - 16:37
Aggiornamento: 21.03.2022 - 15:51

‘Figli di genitori con dipendenze’, convegno a Manno

Il 25 marzo Ticino Addiction e altri enti promuovono una giornata in presenza e online con l’intervento di vari esperti

Obiettivo: sensibilizzare e informare sulla delicata questione legata all’impatto che la dipendenza di un genitore può avere sui loro bambini o figli adolescenti. Parliamo della Settimana nazionale di azione "Figli di genitori con dipendenze". Ticino Addiction, in collaborazione con altri enti svizzeri attivi nei relativi campi di sensibilizzazione, fra cui Ingrado-Servizi per le dipendenze, Gruppo Azzardo Ticino - Prevenzione e la Scuola Universitaria Professionale della Svizzera italiana, organizza un convegno che tratterà la tematica dei numerosi bambini che vivono con un genitore che soffre di un uso problematico di alcol, sostanze e altre forme di dipendenza. Interverranno vari esperti del settore e membri delle relative associazioni benefiche. Il convegno è in agenda il 25 marzo alla Supsi di Manno, e per chi volesse anche tramite collegamento online.

La settimana di azione coordinata annualmente da Dipendenze Svizzera si terrà dal 21 al 27 marzo. Diverse organizzazioni ticinesi, insieme ad altre provenienti da tutta la Svizzera, hanno previsto numerosi eventi pubblici per attirare l’attenzione sulla situazione dei bambini coinvolti dando anche risalto alle offerte d’aiuto per i genitori dipendenti. Se un genitore è dipendente, tutta la famiglia ne soffre. Per i bambini ciò si traduce spesso in un clima domestico teso, carico di conflitti e imprevedibile. Significa anche confrontarsi giorno dopo giorno con la paura, la vergogna, il senso di colpa, l’isolamento. Sul sito della Settimana di azione www://figli-genitori-con-dipendenze.ch/ e negli allegati si trovano ulteriori informazioni e testimonianze.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
addiction bambini convegno dipendenze genitori manno
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved