doppia-esplosione-alla-centrale-ffs-di-collina-d-oro
Rescuemedia
24.02.2022 - 19:42
Aggiornamento: 23:38

Doppia esplosione alla centrale Ffs di Collina d’Oro

La zona è in sicurezza, nessuno è rimasto ferito. Sarà l’inchiesta a stabilire le cause del guasto tecnico. Pare già esclusa la matrice dolosa

Doppia esplosione, stasera verso le 18.30 alla centrale elettrica delle ferrovie, situata nel Pian Scairolo, in territorio di Collina d’Oro. Le deflagrazioni sono state provocate da un guasto tecnico, sulle cui origini sono tuttora in corso accertamenti. Tuttavia, la Polizia cantonale tende a escludere la matrice dolosa, si propende per una causa dovuta a un malfunzionamento che ha innescato le esplosioni e un fumo denso visibile da lontano. Sul posto, per coordinare l’intervento, sono giunti gli agenti della Polizia cantonale, coadiuvati dai militi delle forze dell’ordine della città e del corpo di Ceresio Sud, i pompieri della caserma di Lugano e la Croce Verde. La zona è stata messa in sicurezza ma non è ancora chiaro, ha spiegato la polizia in serata, che cosa sia davvero successo alla centrale Ffs. Sarà l’inchiesta a stabilire la causa del guasto. Nessuno è rimasto ferito. Pompieri e tecnici delle Ffs hanno effettuato le operazioni di ripristino della situazione. Non ci sono conseguenze sulla rete elettrica e l’erogazione di elettricità.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
collina d'oro esplosione
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved