lugano-torna-a-premiare-i-collaboratori-in-bici
Ti-Press/Archivio
L’iniziativa fa il bis
17.02.2022 - 18:04
Aggiornamento: 19:42

Lugano torna a premiare i collaboratori in bici

La Città ripropone anche quest’anno l’iniziativa Bikecoin: premi ai dipendenti delle aziende sul territorio che si spostano sulle due ruote

Torna il progetto Bikecoin a Lugano. La Città, dopo il buon riscontro dell’edizione pilota dello scorso anno, ha deciso infatti di riproporlo da aprile a ottobre di quest’anno. In sostanza i collaboratori delle aziende presenti sul territorio e che aderiscono all’iniziativa potranno vincere dei premi. A tal proposito è stato messo a disposizione un montepremi di 1’500 franchi. È previsto un premio anche per chi prenderà parte al progetto per la prima volta. Come l’anno scorso, anche la Città stessa, e di riflesso i suoi dipendenti, parteciperà a Bikecoin.

Complessivamente, l’anno scorso 145 persone hanno effettuato in bici 7’500 percorsi per un totale di 35’000 chilometri, tramutati in 440’000 Bikecoins. I partecipanti hanno così potuto guadagnare fino a 60 franchi al mese. Ma soprattutto, evidenzia il Municipio in una nota, è stato possibile evitare la produzione di oltre due tonnellate di anidride carbonica, pari all’assorbimento annuo della stessa di circa 200 alberi. Oltre ai benefici ambientali, diversi partecipanti hanno inoltre riferito di un miglior benessere psico-fisico.

Le aziende interessate a partecipare o a ricevere ulteriori informazioni possono scrivere a info@mobalt.ch o chiamare allo 077 453 90 26.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
bici lugano
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved