27.01.2022 - 15:47
Aggiornamento: 18:29

Divoora, oltre 1’400 firme in meno di 48 ore

Ocst e Unia, promotori della petizione, stilano un primo bilancio ed evidenziano la grande solidarietà della popolazione

divoora-oltre-1-400-firme-in-meno-di-48-ore
archivio Ti-Press
La raccolta firme continua

Oltre 1’400 firme in meno di 48 ore. È questo il bilancio provvisorio della petizione lanciata martedì 25 gennaio dai sindacati Ocst e Unia a sostegno delle rivendicazioni dei lavoratori di Divoora. “Il grandissimo numero di firme registrate in così poco tempo dimostra la grande solidarietà della popolazione – spiegano i due sindacati in un comunicato –. A tutti sembra chiaro che il diritto al salario e al rispetto della dignità dei lavoratori e delle lavoratrici siano inviolabili. A tutti tranne a chi dirige e amministra l’azienda Divoora, che in questi anni ha potuto godere di una grande crescita di profitti grazie allo sforzo e al sacrificio dei suoi fattorini”. La raccolta firme continua. I sindacati annunciano che “nei prossimi giorni potremo ancora vedere e ascoltare le testimonianze dirette dei lavoratori e delle lavoratrici nella serie di video girati proprio per dar voce alle loro ragioni”.

Leggi anche:

I lavoratori di Divoora rivendicano condizioni eque

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved