23.12.2021 - 15:23
Aggiornamento: 17:50

Spacciò mezzo chilo di cocaina: condannato alle Criminali

Inflitta a Lugano a un cittadino dominicano, trentenne, la pena di 32 mesi di cui 12 da espiare e l’espulsione per un periodo di 5 anni

spaccio-mezzo-chilo-di-cocaina-condannato-alle-criminali
Ti-Press
Non è polvere

Il classico caso di spaccio di droga. È quello approdato questa mattina davanti alle Assise criminali di Lugano. Alla sbarra un cittadino dominicano, trentenne, accusato dalla procuratrice pubblica Petra Canonica Alexakis di infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti, ripetuto riciclaggio di denaro e infrazione alla Legge federale sugli stranieri. L’uomo, difeso dall’avvocato Mattia Cogliati, ha alienato a Lugano e in altre imprecisate località del Canton Ticino un complessivo di circa mezzo chilo di cocaina. Il processo, presieduto da Mauro Ermani e dai due giudici a latere, Monica Sartori Lombardi e Aurelio Facchi, si è tenuto, senza la partecipazione degli assessori giurati, con rito abbreviato. L’imputato è stato condannato a una pena di 32 mesi di cui 12 da espiare e all’espulsione dalla Svizzera per un periodo di 5 anni.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved